Cronaca

Pirateria audiovisiva, maxi operazione a Frosinone (VIDEO)

Di:

Controlli Guardia di Finanza (fonte image: fadolandi.blgspt)

LA Guardia di Finanza di Frosinone ha eseguito una vasta operazione, convenzionalmente denominata “coming soon”, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, contro il fenomeno della pirateria audiovisiva, a tutela del libero mercato e della concorrenza, dei consumatori e del patrimonio culturale.


Le indagini, che sono durate circa due anni, sono state condotte dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Cassino e dalla Tenenza di Sora ed hanno preso avvio a seguito di sequestri di materiale audiovisivo contraffatto operati nella Provincia di Frosinone ed hanno permesso di rilevare che la produzione e commercializzazione del materiale illecito veniva curata da una vera e propria holding criminale con basi a Napoli (produzione e duplicazione) e Roma (distribuzione e commercializzazione).


All’esito delle indagini il competente GIP del Tribunale di Napoli ha emanato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 20 persone ritenute responsabili dei fatti illeciti accertati e le Fiamme Gialle della Provincia di Frosinone, collaborati dai colleghi di Napoli e Roma, hanno dato esecuzione, in data odierna, al provvedimento cautelare.


Il dispositivo operativo, composto da circa 100 finanzieri, ha altresì sottoposto a perquisizione i luoghi nella disponibilità degli indagati rinvenendo materiale utile alla prosecuzione delle indagini. Nel corso delle indagini erano già stati sottoposti a sequestro 5 laboratori di masterizzazione abusiva, 146 masterizzatori, 30.000 supporti digitali contraffatti, elevati master di film di prima visione, migliaia di supporti ottici vergini, circa 50.000 locandine contraffatte di opere cinematografiche e musicali, nonché 2 automobili utilizzate dai corrieri ed 1 certificato di deposito al portatore di €. 150.000,00.


VIDEO



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi