Foggia

Stipendio segretario CCIAA: motivazioni o atto di citazione

Di:

Stipendio segretario generale CCIAA: motivazioni o atto di citazione (st - Ph: linfiltrato)

Bari/Foggia – EMOLUMENTI Segretario generale Camera di Commercio di Foggia: attesa per le controdeduzioni dei soggetti interessati alla notifica del “provvedimento di addebito” – dalla Corte dei Conti regionale – dopo l’approvazione nella deibera nel 2008 per l’aumento dei compensi.

Da quanto emerso, spetterebbe agli stessi componenti il risarcimento per l’ipotetico “danno erariale di oltre 400mila euro arrecato alle casse dell’ente camerale (somma comprensiva di interessi legali ed altro,ndr)”. “Per il segretario generale si parla di un compenso annuale di 315mila euro lordi” (vedi tabella in basso). La somma relativa al presunto danno erariale deriverebbe dalle valutazioni sul capitale, dunque: somme pagate negli anni per gli emolumenti, somme spettanti, differenza moltiplicata per i mesi e i diversi giorni trascorsi. Qualora le controdeduzioni dei soggetti interessati alla notifica dell’atto non fossero sufficienti per giustificare l’aumento degli emolumenti scatterebbe come prassi l’atto di citazione giudiziaria. Fonte organi addetti ai controlli.

I controlli della Corte dei Conti sarebbero partiti a seguito di una lettera anonima con verifiche della Guardia di Finanza. La contestazione dei giudici contabili è stata confermata dal presidente di Coldiretti, Pietro Salcuni che – in qualità di componente della Giunta camerale – avrebbe ricevuto la lettera di addebito. “Posso affermare – dice a Stato il presidente di Coldiretti Salcuni – che ad alcuni componenti del consiglio è arrivata la notifica del provvedimento. Si parla dei 7 consiglieri su 10 che approvarono la delibera per l’aumento. Nei prossimi giorni dovrebbe esserci la notifica per tutti i componenti. Si fa riferimento ai rappresentanti della Giunta camerale, ai vice segretari e dunque al segretario generale. Naturalmente resta intatta la stima verso il dr. De Mauro; probabile l’assistenza legale per i diversi componenti della Giunta, naturalmente ci saranno delle controdeduzioni dopo la notifica del provvedimento della Corte romana”. “Il compenso di cui si parla, 315mila euro lordi, potrebbe includere anche altri stipendi. Vedremo”.

Il provvedimento segue il recente coinvolgimento di Eliseo Zanasi, presidente della CCIA di Foggia – in qualità di imprenditore del settore delle costruzioni ‘Zanasi & Moschella’- nell’inchiesta per presunti abusi edilizi commessi nella costruzione del complesso turistico «Il Porto» di Mattinata.

FOCUS CCIAA. Si ricorda che ogni Camera di Commercio è dotata dei seguenti organi rappresentativi del sistema imprenditoriale e del lavoro:
– un Consiglio, composto da un numero variabile di consiglieri da 20 a 30 a cui vanno aggiunti 2 rappresentanti dei lavoratori e dei consumatori;
– una Giunta, organo esecutivo dell’Ente, composta da un numero di membri variabile da 5 a 11;
– un Presidente eletto dal Consiglio, cui spetta la legale rappresentanza dell’Ente;
– un Segretario Generale con funzioni di gestione operativa;
– un Collegio dei revisori dei conti, formato da tre membri effettivi e da due membri supplenti, che rappresenta l’organo di controllo e verifica della corretta gestione economico finanziaria e della regolarità contabile.

Dal 1 giugno 2003 il Segretario Generale della Camera di Commercio di Foggia è il dott. Matteo di Mauro. Il Segretario Generale è posto al vertice dell’amministrazione della Camera di Commercio, e sovrintende al personale dell’Ente Camerale. La nomina del Segretario Generale, in conformità alla legge avviene con Decreto del Ministro delle Attività Produttive su designazione della Giunta Camerale.

Il Segretario Generale provvede ad attuare gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell’Ente; in particolare, le sue competenze sono disciplinate dalle norme vigenti e dal Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi. Il Segretario Generale svolge, infine, ogni altra attività necessaria a coadiuvare il processo decisionale degli organi di governo dell’Ente, partecipando alle riunioni del consiglio e della Giunta”.

La Giunta Camerale, eletta il 25 luglio 2008, in carica per 5 anni, è così composta:
– Eliseo Zanasi – Presidente CCIAA
– Pietro Salcuni – Vice Presidente CCIAA
– Matteo Biancofiore Commercio
– Giuseppe Casolaro Artigianato
– Carmine Cesareo Industria
– Michele Colangelo Agricoltura
– Giuseppe Erinnio Artigianato
– Luigi Lepri Agricoltura
– Fabio Porreca Servizi alle imprese
– Carlo Simone Commercio


Il Decreto del Presidente della Giunta della Regione Puglia n. 568 del 20 giugno 2008 ha costituito il secondo consiglio del dopoguerra della Camera di Commercio di Foggia, esso è composto da 27 consiglieri in rappresentanza dei diversi settori economici.


Trasparenza, valutazione e merito CCIAA Foggia e Anno 2008 – Conto annuale tabella 15 area dirigenza

Redazione Stato, defilippo@riproduzioneriservata


SLIDE (Fonte: CCIAA Foggia – Trasparenza, valutazione e merito CCIAA Foggia)



Vota questo articolo:
1

Commenti

  • Squallida vicenda che dimostra come la società foggiana sia ostaggio delle organizzazioni mafiose da un canto e delle amministrazioni pubbliche malversate e malgovernate dall’altro.
    Spesso. ci si accorge come le due cose si integrino in una specie di aggressione violenta alla società civile.
    Occorre reagire nel nome di una cittadinanza calpestata e mortificata, ovvero arrendersi ad uno stato comatoso pre-morte assai doloroso e incivile.
    Gustavo Gesualdo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi