ManfredoniaStato news
Nota stampa

Manfredonia, incontro Comitato No Energas

Di:

Manfredonia. COMITATO “NO Energas”: in programma domani, 18 ottobre 2016, un incontro dalle ore 19:30 alle ore 21:00 nell’Aula consiliare del Comune di Manfredonia.

———————————————
Manfredonia. Si è costituito a Manfredonia il COMITATO “NO ENERGAS” per il referendum comunale consultivo – previsto per il prossimo 13 novembre – sull’insediamento del deposito Gpl e di qualsiasi altro impianto che “per dimensione, caratteristiche delle sostanze trattate e per il rischio di incidente rilevante siano comunque da considerarsi di tipo inquinante e quindi nocivi per l’ambiente e per la salute pubblica”.

Il comitato non ha alcuna appartenenza politica o partitica. È formato da cittadini appartenenti al mondo associativo. Invitiamo tutti, i singoli i cittadini di qualsiasi orientamento politico, culturale e religioso; le associazioni tutte ed i partiti e movimenti politici tutti ad aderire al COMITATO “NO ENERGAS”. Per aderire ed al fine di una partecipazione attiva alla campagna referendaria Vi invitiamo a comunicare la Vostra adesione (inviando i propri dati anagrafici, recapito domiciliare, mail e telefono) al seguente indirizzo: manfredonia@comitatonoenergas.it

Raccolte le adesioni indiremo una assemblea pubblica con la partecipazione di tutti gli aderenti al COMITATO “NO ENERGAS”. La partecipazione al Comitato è manifestazione di una concorde volontà di essere uniti in tutte le espressioni politiche, culturali, economiche, religiose della nostra città, contro gli insediamenti a rischio di incidente rilevante nel territorio di Manfredonia, di cui l’ENERGAS rappresenta il più immediato pericolo.

Presidente Matteo Starace
Tesoriere Francesco Zoccano
Segretario Innocenza Starace

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Manfredonia schiava in catena per essere stuprata.

    Il Pd dice no alle piazze…questa la dice lunga…


  • Colonna

    Comitato promosso dall’Amministrazione e dai suoi -. Il PD come altre forze minori sono presenti nell’amministrazione di Manfredonia da almeno 20 anni e hanno permesso a questo progetto di andare avanti senza opporsi fino a quando la cittadinanza ha iniziato a far sentire la sua voce. Energas è figlia del Contratto d’Area e di tutti i suoi disastri sociali economici e ambientali. NO ENERGAS VOCE ALLE PIAZZE VOCE AL POPOLO VOCE AI CITTADINI


  • cittadino elettore indicgnato

    Il pd governa la città dal 2000 ed è resposanbile del disastro e sta gestendo la situazione in modo che esca pulito…ma veramente ci credete cosi tonti? Non vogliono scioperi, clamori eccessivi. SIETE VOI I RESPONSABILI!


  • antonella

    Anziché continuare con le assembee” io mameta e tu” andate nei rioni, andate nelle periferie e spiegate perché votare no ad energas, Montecchio è la zona da battere in primis, anziché fare i professoroni in catttedra, e i politicanti arrivati, indossate un bel paio di scarpe comode e andate nelle vie, nei quartieri, spiegate la questione energas, le ragioni del “no” a questo impianto, questo è importante, altrimenti state solo perdendo tempo e a me sembra che qui
    la poltrona piace. Aria, aria, aria fritta.


  • Ciccillo

    Ma il presidente di questo comitato è quello che lavorava all’Enichem? E il segretario è la moglie del consigliere comunale de luca del movimento est? C’è anche il Pd con Bordo e Campo ex sindaco durante la faccenda contratto d’area? E Bordo deputato da tre o quattro legislature? Sono curioso e capire fino a che punto arriva la ________________________________________________________________. Un abbraccio.


  • CORONA E MEGLIO DI BANFI

    IET A ZAPPE A TERR MAZZANGHANN!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati