CronacaFoggia
"Offrire spazi di discussione e comunicazione per far crescere un territorio che amo profondamente"

Gianni Mongelli nuovo editore di Telefoggia


Di:

Foggia. ”È una nuova sfida per me : offrire spazi di discussione e comunicazione per far crescere un territorio che amo profondamente. Sono certo di avere te e tanti altri vicini in questo percorso”. Così il già sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, commentando il suo nuovo ruolo da editore di Telefoggia.

Mongelli – già nel direttivo della sezione edili dell’Associazione degli industriali di Foggi, già presidente dei Giovani Industriali, già presidente dell’Accademia di Belle Arti di Foggia. già nella giunta e nel direttivo di Confindustria Puglia, già alla guida regionale dell’ANCE, Associazione dei costruttori edili, già presidente del Consorzio Capitanata Energia, già presidente degli industriali della Puglia, già presidente dell’ente Fiera di Foggia-, prende il posto dell’onorevole Giovanni Mongiello.

Nota Gianni Mongiello. “In tanti si stanno e mi chiedono cosa è realmente avvenuto a Telefoggia. Avremmo dovuto fare un comunicato. Mia la colpa, son dovuto partire, con la famiglia, per l’estero. In sintesi, non ho ceduto alcuna quota di proprietà. Mi sono dimesso da amministratore e dal ruolo di operatore di produzione e gestione dei contenuti. Cioè, non sono più l’amministratore, e neanche l’editore. Cariche che ricopre, ambedue, l’ing. Giovanni Mongelli, persona da me stimata e voluta per quel delicato ruolo. Ci sarà ancora la “Nota Politica”? Non lo so. Dipenderà dalla volontà del nuovo editore e dalla mia, ma soprattutto dal reale interesse dell’azienda. Andiamo avanti e speriamo di non deludervi.”

Gianni Mongelli nuovo editore di Telefoggia ultima modifica: 2017-10-17T13:04:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi