Scuola e Giovani

“Madre Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema”

Di:

Il pres. circolo Gaia Legambiente Tonino Soldo (St)

Il pres. circolo Gaia Legambiente Tonino Soldo (St)

“MADRE Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema”, questo il titolo della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile che si terrà dal 19 al 25 novembre. La Settimana si inquadra nel “DESS – Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2005 – 2014”, campagna mondiale proclamata dall’ONU e coordinata dall’UNESCO, allo scopo di diffondere valori, conoscenze e stili di vita orientati al rispetto del bene comune e delle risorse del pianeta.


In tutta Italia, sotto l’egida e il coordinamento della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, si svolgeranno diverse iniziative. A Foggia l’Associazione Verdi Ambiente e Società (VAS) – Circolo Capitanata organizza, in collaborazione con: Università degli Studi di Foggia (Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente), Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Einaudi-Grieco”di Foggia, ASL Fg, Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) di Foggia, Slow food – Condotta di Foggia e Legambiente-Circolo Gaia di Foggia, la seguente iniziativa dal titolo “Agricoltura, Alimentazione, Salute e Tradizioni culinarie locali: per uno stile di vita sostenibile”.


Di seguito il programma:
21 novembre ore 10.00 c/o l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Einaudi-Grieco” – Aula Magna, si terrà il secondo convegno dal titolo: Agricoltura ecosostenibile e biodiversità. Il convegno verterà sul tema dell’agricoltura biologica, ed altre forme di coltivazioni sostenibili, nel rispetto e nella tutela della biodiversità. Quindi verso una produzione sempre più orientata verso prodotti a cui il consumatore riconosce un valore di qualità e tutela ambientale. L’obiettivo, infatti, è quello non solo di una informazione più puntuale e scientifica su un modello di agricoltura ecosostenibile, ma diffondere valori e saperi al fine di favorire l’adozione di comportamenti virtuosi per una migliore conservazione dell’ambiente. I relatori sono: le prof.sse Concetta Liotti e Rosaria Marino dell’Università degli Studi di Foggia (Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente), 22 novembre ore 10.00 c/o l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Einaudi-Grieco” – Aula Magna, si terrà il convegno dal titolo: Educazione Alimentare e Salute: per un corretto stile di vita.


Il convegno affronterà il tema dell’alimentazione, della salute e di una educazione alimentare consapevole e, quindi, come obiettivo principale si pone quello di una corretta educazione ed informazione sulla tematica, fornendo utili suggerimenti in merito, al fine di invogliare nei partecipanti intervenuti comportamenti alimentari e stili di vita tali da condizionare la loro salute presente e futura. I relatori sono: i dott.ri Michele Panunzio (Direttore, Igiene Alimenti e Nutrizione ASL Fg) e Salvatore Onorati (Segretario Provinciale FIMMG).


23 novembre ore 10.00 c/o l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Einaudi-Grieco” ctr. Torre di Lama – Arpinova (Fg), si svolgerà la lezione didattica tenuta dallo chef Peppe Zullo. La lezione verterà sul tema dell’alimentazione, dei saperi e delle tradizioni culinarie locali. Questo appuntamento sarà occasione di conoscenza, di informazione, di riflessione e di diffondere saperi affinché, nei presenti, si possano delineare informazione, di riflessione e di diffondere saperi affinché, nei presenti, si possano delineare le caratteristiche che dovrebbe avere un modello agro-alimentare più giusto, più salutare ed ecologicamente meno distruttivo, privilegiando le varietà locali, le coltivazioni biologiche, la filiera corta, per un’agricoltura di qualità che consenta lo sviluppo di un territorio in chiave ecosostenibile. Lo chef, infatti, ha una lunga esperienza di coltivazione e di utilizzo di prodotti tipici locali (vegetali ed animali) nonché di riscoperta, di promozione e di valorizzazione di essi, al fine di garantire una maggiore freschezza e qualità dei prodotti sempre nel rispetto dell’ambiente naturale e di quello culturale del territorio di riferimento.


Sono stati invitati rappresentanti delle organizzazioni di categoria e dei consumatori.


“Questa iniziativa è stata realizzata per la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi