Manfredonia

Manfredonia è “Senzatomica”

Di:

Sentatomic (st)

Manfredonia – LE 20.000 armi nucleari esistenti mettono in pericolo ogni essere e specie vivente, inclusi gli esseri umani. Un qualsiasi uso di armi nucleari costituisce una minaccia inaccettabile e sarebbe in grado di causare una catastrofe ambientale e umanitaria. La stragrande maggioranza della popolazione mondiale vorrebbe assicurare ai propri figli un futuro nel quale non debbano vivere sotto la costante minaccia di essere sterminati. 67 anni dopo che le armi nucleari sono state usate per la prima volta, è tempo di metterle al bando e fare in modo che non siano mai più usate per nessuna ragione. Il miglior modo per eliminare questa minaccia è quello di stabilire un trattato
internazionale che le proibisca.

“Senzatomica” è il nome di una campagna di sensibilizzazione che parte dal basso e si nutre dell’iniziativa delle persone comuni affinché si sviluppi nella società e soprattutto fra i giovani, su cui principalmente ricade la responsabilità del futuro, la consapevolezza della minaccia nucleare. Lo scopo è stimolare un movimento globale per la vita che punti a una “dichiarazione per l’abolizione delle armi nucleari da parte della popolazione mondiale” da sottoporre all’Assemblea Generale dell’ONU entro l’anno 2015 al fine di bandire tutte le armi nucleari dalla convivenza fra i popoli della Terra e realizzare un mondo libero dalla paura della distruzione totale.

Una campagna che serve anche per riflettere su temi di ampio respiro come la responsabilità sociale della scienza, la responsabilità nei confronti delle generazioni future, l’impatto ambientale dei test nucleari, le spese per gli armamenti, l’inaccettabilità delle “piccole bombe atomiche” per colpire obiettivi sotterranei circoscritti. Nella seduta del Consiglio Comunale dell’8 novembre scorso, è stata votata favorevolmente, all’unanimità, l’adesione del Comune di Manfredonia alla nobile campagna ed il Segretario Generale di “Senzatomica”, Daniele Santi, ha voluto congratularsi affermando che la mail ricevuta con la delibera di Consiglio “ci riempie di gioia e vi inviamo i nostri più sentiti ringraziamenti. Siamo molto felici che ci stiate sostenendo in questo viaggio”.

Nella seguente pagina si può consultare l’elenco degli Enti che stanno aderendo a “Senzatomica” e le relative delibere: http://www.senzatomica.it/campagna/enti-locali-per-senzatomica, come segnalato in una nota dell’Ente comunale.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi