Manfredonia
In programma giovedì 20 novembre 2014, alle ore 10 presso la Sala Giunta del Comune

Manfredonia, “Piano straordinario per il lavoro”, c’è Caroli

Il II° Piano per il lavoro avviato dalla Regione è rivolto al sostegno di cassintegrati e disoccupati per la sperimentazione del “lavoro di cittadinanza”

Di:

Manfredonia – PRESENTAZIONE delle misure contenute nel “Piano straordinario per il lavoro” approntato dalla Regione Puglia: in programma giovedì 20 novembre 2014, alle ore 10 presso la Sala Giunta del Comune di Manfredonia, la riunione a cui prenderanno parte l’assessore al Lavoro regionale Leo Caroli, il sindaco Angelo Riccardi e le segreterie provinciali CGIL, CISL, UIL e UGL. “L’evento, inizialmente previsto per il 29 ottobre scorso, era stato rinviato per gli imprevisti e sopraggiunti impegni istituzionali di Caroli”.

Il secondo Piano per il lavoro avviato dalla Regione Puglia è rivolto al sostegno di cassintegrati e disoccupati per la sperimentazione del “lavoro di cittadinanza”: un progetto con il quale i lavoratori che percepiscono ammortizzatori sociali si andranno ad occupare della manutenzione del territorio. “Non enfatizziamo e non creiamo false aspettative, ma seguiamo con attenzione l’iniziativa – commenta il sindaco Riccardi – che potrebbe rappresentare una valida opportunità per quanti vivono difficoltà quotidiane perché senza lavoro o, al massimo, cassintegrati; un’opportunità anche per noi sindaci, che vorremmo soddisfare le richieste continue che pervengono e, invece, siamo sempre più spesso inermi”.

La dotazione economica è di cento milioni di euro, distribuiti per metà ai Comuni che potranno creare lavoro, formazione e sviluppo economico e rispondere a quanti chiedono risposta alla propria condizione disagiata; per un’altra metà ai lavoratori stessi, che possono essere così riqualificati ed inseriti nuovamente nel mercato del lavoro.

Lo riporta una nota stampa del Comune di Manfredonia.

Redazione Stato

Manfredonia, “Piano straordinario per il lavoro”, c’è Caroli ultima modifica: 2014-11-17T18:02:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi