ManfredoniaStato news
In discussione la scelta del candidato sindaco per le Comunali 2015

Manfredonia, primarie PD, tempo fino al 25.11 per le candidature

La data proposta per lo svolgimento delle primarie è quella del 21 dicembre 2014


Di:

Manfredonia – TEMPO fino al 25 novembre 2014 (con scadenza alle ore 20) per la presentazione delle candidature per le primarie del PD di Manfredonia. In discussione la scelta del candidato sindaco per le Comunali 2015. Ad oggi non è stata ancora ratificata alcuna candidatura, con quella tuttavia annunciata dell’avvocato Gaetano Prencipe. L’ex sindaco di Manfredonia è sostenuto dall’ala del partito opposta ad un secondo mandato di Riccardi. Riccardi che gode della fiducia della Coalizione che attraverso un documento ha ribadito la necessità di una ricandidatura dell’attuale sindaco senza passare attraverso le primarie.

Il Pd di Manfredonia ha nominato la Commissione per le primarie che ha approvato la proposta di regolamento con ratifica prevista mercoledì prossimo in occasione dell’incontro del Coordinamento. La data proposta per lo svolgimento delle primarie è quella del 21 dicembre 2014. Le primarie del PD “saranno aperte a tutti i cittadini”. Come detto, entro il 25 novembre la presentazione delle candidature con supporto obbligatorio, come da Statuto, del 15% delle firme degli iscritti del 2013 (2170). Supporto delle firme che non si pone per Riccardi (in quanto candidato sindaco uscente), il quale ha già ufficializzato la propria ricandidatura ma non si è ancora espresso ufficialmente sulla partecipazione alle primarie del Pd. “Noi – aveva dichiarato un referente dell’area contrapposta del Pd a quella della ricandidatura del sindaco – diamo per scontate che ci saranno”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, primarie PD, tempo fino al 25.11 per le candidature ultima modifica: 2014-11-17T20:13:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
35

Commenti


  • Sx

    Chi controllerà le firme?


  • yaris

    ……non capisco la candidatura di Prencipe……se Riccardi non ha fatto bene perché non lo hanno sfiduciato in consiglio comunale? Mi sa tanto che la parte contrapposta a Riccardi ha sete di poltrone! Se fossi il segretario del PD non avrei fatto le primarie in quanto significa bocciare Riccardi senza passare dalla sede naturale del Consiglio Comunale……per queste considerazioni il mio voto va assolutamente a Riccardi che tutto sommato, con i tempi che corrono, ha fatto un buon lavoro!


  • lettore

    Redazione, un complimento siete geniali!
    Cribbio le foto che avete messo sono micidiali, gli occhi degli sfidanti sembrano tamburi di guerra! Specialmente quella del signor Sindaco sembra davvero parlante!


  • Tommaso Buscetta

    Vorrei sapere se saranno primarie di coalizione o meno. Ammesso che una coalizione esista ancora e considerato che qualche giorno fa mi hanno riferito che sarebbe stata sciolta quella vecchia per farne una nuova: PD-Liste di Emiliano(pare 2)-UDC-NCD-a cui aggiungere dopo la Lista del (nuovo) Sindaco. Quella vecchia pare che sarà sciolta, perchè alcuni di quei partiti vorrebbero fare altre scelte. C’è chi sostiene che alla fine neppure Angelo Riccardi si presenterà alle primarie. Si mormora infatti che potrebbe addirittura decidere di candidare a sindaco con il SEL Tonino Angelillis e candidarsi lui alla Regione… Fanta politica?!?! Bohhh, staremo a vedere. Pure la trattativa Stato-Mafia dicevano che non era mai esistita, ma poi… COMUNQUE SE ME LO PERMETTETE, VORREI DARE UN CONSIGLIO AL SINDACO RICCARDI: se proprio vuoi rischiare, evita di rischiare ricandidandoti a Sindaco con il SEL o l’UDC, ma piuttosto ricandidati alla REGIONE con uno di questi due partiti, secondo me hai più possibilità di essere eletto e poi a parità di rischio vuoi mettere la Regione con il Comune?!?! BACIAMO LE MANI.


  • Graziano Mesina

    Non ho capito niente. Per votare bisogna avere la tessera del partito?
    Una volta non bastava donare un paio di euro per aver diritto al voto?Un cittadino qualsiasi può recarsi al voto per scegliere il candidato?


  • Michele (detto il PAPA)

    Concordo con il mio ex caro amico sul fatto che Angelo Riccardi farebbe meglio a candidarsi alla Regione con il SEL oppure (prima che lo faccia forse Pecorella o Luigi Miranda ) con l’UDC. Non sbaglia Tommaso! Se Angelo dovesse ritenere di non partecipare alle primarie, anzichè candidarsi a Sindaco con il SEL, sarebbe meglio tentare alla Regione (con SEL o UDC)!!! Ma voi mi direte: “E Giandiego Gatta???” Si frega! Tanto in Forza Italia vinceranno due di Foggia (un “maschio” ed una “femmina”). Ossequi a tutti! E dite a quelli del PD che hanno affittato quei locali in Piazza D’uomo per le primarie che hanno speso soldi e tempo inutilmente, tanto secondo me Angelo Riccardi se ne va alla Regione!!! Neppure le farà forse le primarie, per cui potete pure smobilitare oppure usate quei locali per farci le nottate a Natale. Sempre meglio di niente.


  • Anna

    Riccardi for ever …… L’unico che può salvarci …..


  • Per Anna

    …ED ALLORA SE RICCARDI E’ L’UNICO CHE PUO’ SALVARCI (COME SOSTIENI TU), CI SPIEGHI COME MAI NON L’HA FATTO FINORA!!! Ma perchè non va direttamente da Giandiego Gatta a chiedere di essere il candidato sindaco di Forza Italia, almeno la finiamo stà farsa!


  • VA PENSIERO

    Grazie Angelo Riccardi per tutto quanto hai fatto finora.
    È solo grazie all’esperienza maturata prima al Comune, poi alla Provincia e poi ancora alla Regione che hai saputo amministrare senza far collassare il Municipio (di questi tempi un miracolo).
    Solo un pazzo sognatore come te poteva rinunciare a 12mila euro di compenso alla Regione 4 anni fa per percepirne neanche 2800 al Comune.
    E solo un pazzo sognatore come te poteva avere di questi tempi ancora voglia di stare altri 5 anni anziché scappare via per ‘poltrone’ più comode.
    E se è ovvio che Riccardi si ricandida per poter far sì che i sacrifici fatti in questi anni possano essere visibili a tutti nei prossimi 5 anni… è invece incomprensibile la candidatura di Gaetano Prencipe.
    È ovvio, infatti, che Prencipe per essere così propenso a tornare a fare il sindaco… è LONTANO ANNI LUCE DALLE PROBLEMATICHE CHE AFFLIGGONO I COMUNI OGGI.
    Probabilmente è rimasto fermo a 20 anni fa…


  • FISCALE

    peccato per … Avrebbe potuto andare in parlamento.


  • Antonello Scarlatella

    Cari amici che venerate il Geom Riccardi:” non c è cieco peggiore di quello che non vuol vedere”


  • speranzoso

    Perchè Giandiego Gatta non scende in campo?


  • antonella

    Gaetano Prencipe sara` un ottimo sindaco con lui nessuno mai rimpiangera` riccardi, sara’ davvero un sindaco con cui parlare dei problemi di questa citta` che cerchera` di risolvere seriente, senza false promesse come invece e successo in questi cinque per i tanti problemi che abbiamo avuto, per le
    tante persone che si sono rivolte all
    attuale, senza neanche essere degnati di attenzione minima.


  • Per "Va pensiero": ma va ff...

    In effetti, come darti torto!
    AH! AH! AH!
    Povero Angelo Riccardi, ha lasciato un posto da 12.000 euro al mese per andare ad amministrare, con un compenso pari a poco più che 2800 euro/mese, il Comune di Manfredonia….. Povero, anzi poverissimo, Angelo Riccardi, quanto ci dispiace… .. sarà stato davvero un sacrificio per lui!


  • Sempre per "VA' PENSIERO"

    Volevo aggiungere che in quei 50 MILIONI di euro di spesa che Angelo Riccardi gestisce CON GRANDE SACRIFICIO (ah ah ah) come sindaco di Manfredonia ogni anno (oltre a tutto il resto) ci sono anche i soldi che l’amministrazione spende per pagare i compensi di persone che fanno parte degli uffici di staff del sindaco e che passano parte del loro tempo a scrivere commenti a favore di RICCARDI in questi forum. Non ce ne dimentichiamo!!! Ma tanto la pacchia o il “sacrificio” (a seconda del punto di vista) sta per finire anche per loro! Va’ pensiero… Va’ a lavorareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!


  • NENNA

    RICCARDI RICCARDI MA PER PIACERE CHE STA ..Mò MòP SENTIRETE.


  • Gino

    Scarlatella- antonella che binomio! Siete cosi’ agitati tutte le volte che parlate di Riccardi ! Vi consiglio un bel bicchierone di cammimilla!


  • Gandalf il bianco

    basta, sempre le stesse persone!


  • Korkmaz Karadeniz

    Buongiorno a tutti vorrei fare aprire gli occhi alla gente, siccome mi ritengo una persona ben informata penso di poter dire che non ci saranno vere primarie in questa città, poiché questo è un gioco per distribuire poltrone e quando il risiko sarà terminato o non ci saranno più le primarie oppure saranno “false” tutto ciò sopra la testa dei cittadini che parteggiano e si espongono per l’uno o per l’altro. Vorrei dire solo una cosa ai cittadini state attenti che questi vi fregano di nuovo si stanno mettendo d’accordo con la spartizione dei pani e dei pesci. Siate curiosi informatevi, non accontentatevi e non siate tifosi ma cittadini consapevoli.


  • qui quo qua

    ECCO DA COSA SI VEDE COME E SPORCA LA POLITICA,AL POSTO DI ANDARVI NEL …L UNO PER L ALTRO PERCHE NON VI UNITE PER DARE A QUESTA CITTA QUALCOSA DI UTILE,TANTO SIETE UGUALI DUE SANTI VESTITI……..

  • Non capisco perché c’è l’avete con Antonello Scarlatella lui è uno che ha il coraggio di dire ciò che pensa certamente Lui non voterà il vostro sindaco Riccardi, votatelo Voi, lui certamente è per la città.


  • Pippo

    Poverino scarlatella!


  • tito

    X Gianluca il cameriere chiedi a scarlatella perché ce l’ha con Riccardi?io lo so vediamo se lui lo dice? …. ?invece alla cara amica Antonella di il motivo perché ce l’hai con Riccardi?io lo so vediamo se lo dici? (la invitiamo cortesemente alla moderazione, non ci saranno altre segnalazioni,ndr)


  • Citta Dino

    ha ragione qui quo qua……lo schifo della politica è che queste persone che pretendono di amministrare la città
    fanno di tutto per farsi a vicenda le scarpe e se ne fregano altamente del destino della nostra città
    L’interesse personale prima di tutto e …poi se avanzano un po’ di energie…l’interesse del partito.
    ai cittadini chi ci pensa?


  • qui quo qua

    VOGLIAMO UN SINDACO CON LE VESTI DA UOMO,UN UOMO CHE CAMBI TUTTA LA CITTA,I POLITICI ANNO ROVINATO UNA CITTA PORTANDOLA ALLA DERIVA E UNA VERGOGNA,POLITICI DELLO STESSO PARTITO CHE VANNO TROVANDO LE PRIMARIE COME SI FA, ANGELO COSA AI FATTO IN QUESTI 5 ANNI COSA AI DATO,NIENTE DI NIENTE, FABBRICHE CHIUSE,FAMIGLIE DISAGGIATE, ZONE NUOVE IN APERTE CAMPAGNA NONOSTANTE CI A ABITA GENTE, UN FALLIMENTO CITTADINO,E TU GAETANO PRENCIPE AI SVILUPPATO IL CONTRTTO D AREA PER TE E TANTO AI FATTO TANTO VERO,PERO SAPEVI PURE CHE DOPO UN PAIO DI ANNI CERA UN FALLIMENTO TOTALE, ECCO PERCHE SIETE TUTTI UGUALI, SPERO AVVENGA UNA RIVOLUZIONE IN QUESTA CITTA


  • ..Pesc

    …fra i miei alunni più migliori assai. E come se quando parla io parlo al posto suo. La mia specchiosa imagine allo specchio


  • Antonello Scarlatella

    Visto che la domanda non arrivera’ mai, vi rispondo sul tema: “se ce l’ho con Riccardi”. Assolutamente nulla di personale contro di lui. A mio avviso,resta e rimarra’ il miglior assessore alle opere pubbliche che questa citta’ abbia mai avuto. Per quanto concerne la sua esperienza da Sindaco non si puo’ dire altrettanto. Ha promesso, cieli, monti, terra. Prendete il suo programma elettorale e ditemi quale punto e’ stato raggiunto. E’ vero, ha avuto coraggio a lasciare la regione per fare il Sindaco. Anzi forse ha avuto piu’ coraggio lui che qualche altro che mira a fare l assessore alla prossima giunta regionale e tornera’ a casa carico di fantasia.

    Credo ma non ne sono certo che abbia anche perso il vitalizio da consigliere regionale. Cosa allora non ha funzionato al primo cittadino piu’ suffragato di tutti i tempi sipontini. Ovvio: ha scelto male i suoi uomini. E non puo’ uscirsene che glielo ha “imposto il partito”. Con il 70 per cento dei voti la città l’ha incoronato imperatore non sindaco. Poteva fare non dico come gli pare ma quasi.

    Purtroppo Riccardi nella sua vita ha un ruolo, come lo abbiamo tutti, lui e’ bravo nei ruoli operativi assessorili non e’ un leader. Un leader non si circonda di mediocri. Un leader guarda il futuro e lo costruisce. Non c’è ne sono molti in giro. Michele Emiliano e’ un leader. Con questo post, non voglio sembrare che lecco i fondelli a qualcuno. Il sottoscritto ha deciso nella vita di essere un uomo libero. A torto, a ragione, non lo so. Io vorrei solo vedere una Manfredonia diversa, operosa, non di persone che continuano a nascondersi dietro la crisi. La crisi e’ un problema per chi perde il lavoro. Chi perde il lavoro si sente sconfitto. Perde l’equilibrio psichico. Perdere l’equilibrio psichico significa anche aver il timore di trovare soluzioni alternative. Mi sono rotto di leggere di politici che continuano a nascondersi dietro la crisi ed aver paura di agire sol perche’ magari poi vengono isolati dal partito, oppure come accade spesso nella nostra citta’ sono degli autentici incapaci.

    Perche’ a mio avviso non si deve votare il PD. Il PD a bisogno di epurazione. Vi e’ un backstage di gente che si ricicla di continuo. Di gente senza lavoro, senza ne arte e ne parte che ragiona con logiche di 30 anni fa.Se Prencipe diventera’ sindaco, vedrete che codazzo di assessori si creera’ dietro. Ma perche’ questo. Perche’ il codazzo non riuscendo con Riccardi tentera’ di reciclarsi con Prencipe. Sara’ Prencipe cosi’ forte e saggio dopo la sua vittoria di chiedergli la porta in faccia? Non lo so ma me lo auguro. Quello che sono certo è che se il PD si becca una bastonata alle elezioni, in tanti dovranno andar via, e magari andare a lavorare.

    Antonello Scarlatella


  • antonella

    X tito dai ti prego illuminami perche’ pensi che io debba avercela con il tuo sindaco? Perche’ cosa avrei chiesto al signor sindaco che non mi abbia dato, sentiamo, ti sfido, se sei un uomo serio devi dirlo, altrimenti sei un buffone con la bocca aperta buono a sparare …..


  • antonella

    Scarlatella hai detto tutto quello che c e’ da dire, centrando in pieno l anamnesi della situazione, il problema e’ che la plebaglia devota al sindaco che non vuol capire ragioni, essere un ottimo sindaco e tutt’ altra cosa, ma questo non toglie assolutamente nulla all uomo e alle sue capacita`. C e’ chi e’ abile in una mansione, chi ha altre abilita`, ognuno deve fare il lavoro di cui e’ piu’ portato a fare e di contro, bisogna che in un atto di vera umilta`, si ammetta di non essere o non avere gli strumenti giusti per svolgere con abilita’ una mansione, ma questo ragionamento e’ fatto ad un alto livello, perche’ sta all intelligenza di pochi capirlo e farlo proprio.


  • Pippo

    …..e vai ritorna il duo scarlatella -antonella se non ci fossero bisognerebbe inventarli! Grandi ! Un invito gratuito compratevi un televisore e guardatelo in modo tale da comprendere cosa succede in Italia e le difficolta’ che hanno i sindaci di tutta Italia.


  • antonella

    Pippo ti rispetto ma sappi che sei povero, e scrivi cose cosi povere che ti lascio perdere.


  • Antonello Scarlatella

    Antonella, il vero problema e’ culturale. Qui non si divende tizio Sindaco al posto di Caio sindaco. Qui quelli che ci attaccano in questa materia becera sono persone asservite. Persone che attendono qualcosa, hanno ottenuto qualcosa. Il vero dramma e’ che purtroppo non si riesce a ragionare in modo collettivo, si ragiona in maniera individuale. Ti faccio un esempio. Un politico amico mio, quando era vicino al sindaco, non mi salutava piu’, se camminavo su un lato della strada e lui veniva di fronte, cambiava strada. Poi cosa e’ accaduto. Il Sindaco lo ha buttato giu’ dalla torre. Il politico amico, ha ripreso a salutarmi, a parlarmi, ed anche a darmi ragione. Questo discorso non e’ rivolto solo a questa amministrazione ma un po a tutte. L origine dei mali e’ l individualismo. Per ragionare a livello collettivo, ci vuole coraggio. Caro Pippo, dimostri di non conoscermi. Lo scrivente, L’ Italia la gira in lungo ed in largo tutto il santo anno, percorrendo circa 90 mila km all’ anno. Ti prego, smettila con sta crisi. E’ vero che c è ma e’ altrettanto vero che vi sono popoli che pretendono dalle amministrazioni. Nelle citta’ dove i popoli pretendono dalle amministrazioni, e si comportano diversamente a livello sociale, la crisi si avverte, non si sente. Anzi ti faccio un invito cosi’ ti rendi conto da solo di cio’ che dici. Giovedì mattina debbo partire e rientrero’ in serata per le 20, vuoi venire con me? Ti passerai una giornata in auto, ma ti renderai conto che cio’ che dici non e’ giusto. Anzi portati anche a Tito. Il pranzo e’ assicurato, la macchina e’ comoda, e il caffe’ e’ pagato. Il mio cellulare? Chiama in redazione, autorizzo fin d’ ora al direttore a dartelo.


  • VA PENSIERO

    Il mio augurio più sincero è che possano essere eletti come sindaco o amministratori in generale tutti quelli abituati a fare di tutta l’erba un fascio, convinti che governare non significhi lavorare, propensi a sminuire sempre quanto fatto dagli altri per dimostrare il proprio (?!) valore.

    Manfredoniani…che strana razza!!

    Il non plus ultra del più becero populismo… emblema all’ennesima potenza di questa nostra Italia di allenatori.

    Tutti pronti a criticare i raccomandati, soprattutto se non si è riusciti ad ottenere la raccomandazione…

    Tutti pronti a gridare allo scandalo se un politico non fa un altro lavoro, salvo poi gridare allo scandalo se uno che lavora vuole fare anche il politico…

    Auguri al prossimo sindaco, sperando possa essere proprio Gaetano Prencipe, così lui e il suo entourage potranno rendersi conto, cosa significa stare ora ad amministrare una città.

    E per Riccardi e chi lo sostiene non vi preoccupate, chi vale nella vita sa dimostrarlo, anche al di là di un incarico pubblico.


  • Korkmaz Karadeniz

    Se valessero davvero i nostri rappresentanti più suffragati si facessero eleggere in Regione e spiego il perché.
    Da molti anni non abbiamo un rappresentante degno di tale nome in Regione che sia in maggioranza e ci farebbe davvero bene averlo per tutelare la nostra città a livello Regionale visto che le scelte più radicali ed incidenti vengono fatte in via Capruzzi nella sede della Regione come abbiamo visto per il nostro ospedale.
    Io lancio un’invito a riflettere per coloro che dichiarano “grandi politici” (a Manfredonia c’è ne sono di sedicenti tali) a farsi eleggere in Regione e ben suffragati farsi dare da Emiliano la carica di un’assessorato importante in modo da fare davvero gli interessi dei concittadini e non essere trattati da scolaretti come è successo con gli assessori della giunta Vendola.


  • Gerardo

    Leggendo per puro caso il forum,premetto che lavoro all’estero,ho notato una polemica che riguarda antonella , scarlatella contro altri . Se me lo consentite vorrei dire qualcosa in merito. Per quando riguarda la sig. Antonella lascio perdere perche’ più che sputare veleno altro non sa,mentre devo riconoscere, anche se non sono d’accordo che qualche discorso serio e costruttivo lo fa. Quindi sicuramente al di la delle sue convinzione penso sia una persona seria e positiva! Voglio pero’ dirti che ho quasi 65 anni e ne ho viste di tutti colori, capisco le sofferenze che si stanno attraversando, ma credimi una persona come Riccardi ce lo invidiano ovunque! Prencipe non lo conosco , so che ha governato anni fa e sono stati gli anni piu’ anonimi della mia vita! Se mi trovi una dico una sola cosa che ha fatto per manfredonia te ne sono grato. Ti saluto e ti ringrazio per l’attenzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi