Foggia
"(..) incremento della retribuzione (..) decisa discrezionalmente dalla giunta"

Stipendi Camera Commercio, 12 condannati a Foggia

Delibera approvata nel 2008; provvedimento della Procura regionale della Cortei dei Conti

Di:

Bari – “(..) iniziativa della proposta di incremento della retribuzione di posizione è stata effettuata direttamente dal presidente pro tempore, oltre che decisa discrezionalmente dalla giunta (..)”. La Corte dei Conti ha condannato l’ex presidente Eliseo Zanasi, il suo ex vice Pietro Salcuni, cinque consiglieri, i revisori, lo stesso segretario generale Matteo Di Mauro, il suo vice (che aveva firmato la liquidazione degli stipendi) e altri due dirigenti (fonte Gazzetta del Mezzogiorno) alla restituzione, anche se in parte, delle somme incamerate. Si parla di 300mila euro da dividere in 12.

Secondo i giudici contabili pugliesi (presidente Eugenio Schlitzer) “nel 2008 la Camera di Commercio di Foggia ha approvato una delibera con cui ha superato il tetto massimo previsto dalla contrattazione collettiva, perché all’interno dell’ente non erano state istituite le strutture complesse che giustificano i livelli retributivi più alti“.

Redazione Stato

Stipendi Camera Commercio, 12 condannati a Foggia ultima modifica: 2014-11-17T18:55:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi