Manfredonia
A cura dei Carabinieri della locale Compagnia

Manfredonia, sequestro di persona, lesioni, minacce con il cane: arrestato 23enne

Mentre portava a spasso il suo cane, Chiarista si opponeva con violenza ai Militari per non farsi arrestare

Di:

Manfredonia. Nella mattina del 16.11.2016 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia hanno tratto in arresto Chiarista Francesco, 23enne di Manfredonia, in esecuzione dell’ordinanza restrittiva emessa nei suoi confronti dal G.I.P. del Tribunale di Foggia su richiesta della Procura della Repubblica per i reati di sequestro di persona, tentata violenza privata, lesioni aggravate e continuate e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere, dichiarandolo altresì in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

I reati contestati a Chiarista Francesco nell’ordinanza restrittiva del G.I.P. si riferiscono alla notte compresa tra il 24 ed il 25 settembre 2016, quando per futili motivi, il ragazzo aveva cagionato a tre giovani, che si erano riunti con alcuni amici in Manfredonia per trascorrere il sabato sera, lesioni personali aizzando contro di loro il suo cane di razza Pittbull che li mordeva, oltre ad accoltellare uno di loro ad un gluteo con il coltello a serramanico che portava con sé. Proprio nei confronti di quest’ultimo, Chiarista esercitava ulteriore violenza, trascinandolo contro la sua volontà all’interno di un locale sipontino dove, una volta in disparte, lo costringeva a denudarsi in parte per verificarne le ferite.

Il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia, Capitano Andrea Miggiano (ph saverio de nittis)

Il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia, Capitano Andrea Miggiano (ph saverio de nittis)

Mentre portava a spasso il suo cane, Chiarista si opponeva con violenza ai Militari per non farsi arrestare

Il giovane ferito perdeva i sensi e veniva trascinato dal Chiarista presso la sua abitazione, dove la vittima riprendeva conoscenza al sopraggiungere dei Carabinieri (nel frattempo allertati ed intervenuti nel locale Pronto Soccorso dove si erano recati gli altri giovani feriti), che bussavano con insistenza alla porta di casa del Chiarista, chiusa a chiave, senza ottenere alcuna risposta. Chiarista, infatti, simulava la sua assenza e tratteneva la vittima, costretta a rimanere in silenzio e non chiedere aiuto. Le indagini condotte dai Carabinieri di Manfredonia hanno permesso di fare piena luce sull’accaduto e sulle responsabilità di Chiarista Francesco in ordine ai reati a lui contestati e di far emettere all’Autorità Giudiziaria l’odierno provvedimento restrittivo.

L'uomo arrestato dai Carabinieri (17.11.2016)

L’uomo arrestato dai Carabinieri (17.11.2016)

Una volta rintracciato per le strade di Manfredonia mentre portava a spasso il suo cane, Chiarista Francesco si opponeva con violenza ai Militari per non farsi arrestare; uno dei Carabinieri riportava lesioni venendo anche morso ad una mano dal cane, che gli si aizzava contro.

Una volta immobilizzato, Chiarista Francesco veniva arrestato e tradotto presso il carcere di Foggia.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
34

Commenti


  • BUTTATE LA CHIAVE

    Sono anni che terrorizza Manfredonia, dando fastidio e usando violenza senza motivo verso gente tranquilla,QUANDO BUTTIAMO LA CHIAVE e’ un BESTIA di persona


  • Zuzzurellone Sipontino

    Il cane va abbattuto, per evitare future lesioni, ad altri concittadini e personale delle nostre forze dell’ordine. Grazie come sempre, per la vostra presenza e vicinanza a noi cittadini.


  • sipontino

    Consegnatelo a Putin o a Erdogan!


  • Franco Reporter

    Ma che cosa stai dicendo #BUTTATE LA CHIAVE???

    Chiarista è una bravissima persona! E’ gentile, premuroso e altruista.
    Voi non lo conoscete e parlate male di lui e, giustamente, lui vi …

    Ce lo meritiamo!
    ….


  • Saverio

    Questo non deve più uscire…mai più!!!!


  • stufo

    Murate l’ingresso della cella.


  • Vita

    Si dice che “a carna trist na vol manc Crist” ma,riferite al soggetto, che esistono le eccezioni. Continuasse a dare problemi e vedrete che qualcuno lo farà diventare un’eccezione.


  • BUTTATE LA CHIAVE

    @Franco Reporte: ma dove vivi?? fa solo risse e aggredisce ragazzi in piazzetta, rompe tavoli e vetri senza motivo,premuroso forse per il suo cane,cerchiamo di essere seri per favore,quante volte e’ stato denunciato?? si puo’ tenere rinchiuso una persona in casa contro la propria volonta’?? di che cosa parli , per favore taci!!!


  • Franco Reporter

    Gentilissimo #BUTTATE LA CHIAVE.

    Purtroppo la redazione ha moderato il mio commento altrimenti avresti capito a cosa mi riferisco.
    La mia opinione è che soggetti del genere sono il risultato di un sistema marcio, che per noia, omertà e indifferenza, abbiamo creato noi.
    Questa è una microcellula, l’ultima arrivata e forse un po’ rumorosa ma ne abbiamo vissute di brutte situazioni… decisamente peggiori.


  • Maiunagioia

    Caro sig. Zuzzurellone, il cane non va “abbattuto” o soppresso che dir si voglia, bensì sottratto al proprietario e rieducato presso strutture apposite. Si ricordi che il cane “potrebbe” eventualmente procurare lesioni dal momento in cui fosse, ed è evidentemente stato in mani sbagliate, e non credo debba pagare con la vita errori che purtroppo ha commesso non per sua volontà, ma a causa di un’educazione errata o “non educazione”. Credo concordi con me che se lei in primis avesse avuto(o ha, ma date le sue dichiarazioni non credo) un cane, mai lo avrebbe spronato a seminare terrore fra la gente. Saluti.


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Non mi meraviglio se a costui gli venisse attribuito il Premio Re Manfredonia 2017 per alti meriti civici e buon esempio.


  • king Manfred

    ma il giudice che lo rilascia non può tenerselo a casa sua?


  • king Manfred

    …tanto abbiamo capito che anche se ..resta libero..Chiarista resta il mistero della impunità legislativa a livello internazionale..
    In America la Polizia ……


  • manfredoniano doc

    secondo me andrebbero …. tutti e due


  • La mani sulla città

    Balordo e pericoloso.


  • BUTTATE LA CHIAVE

    @Franco Reporter “La mia opinione è che soggetti del genere sono il risultato di un sistema marcio, che per noia, omertà e indifferenza” , ma ancora con ste cavolate,vuoi difendere o comprendere una persona pericolosa per la gente?? quindi la colpa e’ della societa’??? ognuno puo’ fare quello che gli piace?? aggredire senza motivo per noia??’ o sequestrare persone in casa dopo averlo picchiato?? usare il coltello come nulla fosse?? se tutto cio’ venisse fatto a te, staresti ancora a comprenderlo e difenderlo?? io dico che va rinchiuso e RIEDUCATO dopo anni di carcere e lavori sociali,il cane andrebbe tolto e dato in affido visto che e’ il suo gemello,per favore smettiamolo con sto buonismo e guardiamo la realta’,i delinquenti vanno RINCHIUSI…

    http://www.statoquotidiano.it/05/02/2016/manfredonia-atti-persecutori-lesioni-minacce-arrestato-f-chiarista/432170/

    http://www.statoquotidiano.it/02/03/2015/manfredonia-violenza-minacce-arrestato-f-chiarista-ii/307328/

    http://www.statoquotidiano.it/05/02/2016/manfredonia-atti-persecutori-lesioni-minacce-arrestato-23enne-ii/432226/

    Leggiti gli articoli invece di scrivere cose ridicole


  • Soddisfatti

    Oooh seee !finalmente!..!buttate le chiavi ……

  • MA PERCHÉ NESSUNO —-


  • mentalist

    Tranquilli, ci pensa Santa Innocenza….


  • wu ming 182°

    Ma come mai? una così brava persona, saluta sempre!

  • potete dire quello che volete ma la legge italiana tutela i deliquendi non le brave persone. In america quando si sgarra gia una 2 volta ti mettono ai lavori forzati in Italia ce la chiesa che dice non mettete le leggi come ci sono in america i deliquendi vanno tutelati evviva l Italia


  • Franco Reporter

    Gentile @BUTTATE LA CHIAVE,

    Leggere il suo sfogo mi riempie il cuore di gioia! Lei è l’esatto esempio del comune umanoide meridionale con un diploma in ragioneria ma mentalmente fermo alla terza media. Il suo analfabetismo caratterizzato da questo “scrive come legge” mi affascina.

    Proverò, certamente con scarsi risultati, a spiegarle meglio cosa intendevo dire ma la prego di far riferimento ai manuali di grammatica italiana e logica matematica delle elementari che sicuramente conserverà in cantina, sommersi da strati e strati di deludenti corredi ed infelici scartoffie.

    Io, gentilissimo, non ho mai cercato di “difendere o comprendere una persona pericolosa per la gente” come il suddetto. Capisco che il mio commento possa essere definito insidioso da qualcuno ma, che lei ci creda o no, non sto difendendo nessuno.
    Non amo la violenza, non la giustifico e la evito con tutto me stesso…
    Non la giustifico ma ne capisco la fonte: siamo noi. Noi sipontini che per anni abbiamo giustificato la mafia e l’abbiamo resa parte del nostro sistema, analfabeti, ignoranti buoni solo a tirare merda addosso agli altri.

    Per esempio, lei @BUTTATE LA CHIAVE fa parte di questo sistema e lo dimostra con le fesserie sgrammaticate che scrive con evidente energia e passione. Questa sua sfrenata voglia di venire su Stato Quotidiano a scrivere commenti che offendono la lingua italiana dimostrano un disagio culturale diffuso che ha partorito gente come il Chiarista.

    Mandiamo a scuola i nostri figli (e ci torni anche lei), educhiamoli al rispetto e al senso civico e il mondo sarà un mondo migliore… senza Chiarista, Giannella e Totò Riina.

    Altrimenti restiamo indifferenti a tutto ciò e ci vedremo al prossimo articolo.


  • pino

    (NON PUBBLICABILE, poichè fa riferimento a terze persone,ndr). …cmq prima o poi questo farà ……complimenti al suo avvocato. ..corona muore di invidia


  • Barbara

    Ai giudici e a tutti gli inquirenti che dovranno giudicare: abbiate pietà di questa città martoriata che cerca di far crescere e sopravvivere i propri figli civilmente lontano dalle insidie della violenza.


  • BUTTATE LA CHIAVE

    @ Gentilissimo Franco Reporter : non so il Reporter di cosa sei?? a me fa ridere , affronta il problema e non girare intorno a scuole medie e cavolate varie.
    “Non la giustifico ma ne capisco la fonte: siamo noi. Noi sipontini che per anni abbiamo giustificato la mafia e l’abbiamo resa parte del nostro sistema, analfabeti, ignoranti buoni solo a tirare merda addosso agli altri”

    L’unico che forse ha giustificato la mafia forse sei tu,non parlare per bocca di tutta la comunita’,se io condanno un elemento amico tuo che da anni perpreta violenza gratuite in paese verso gente inerme avro’ i miei bei motivi,puo’ sapere per caso se io o un mio parente abbia subito violenze da questa bestia?? quindi chiuditi quella bocca, e non generalizzare, a me non devi spiegare nulla,fatti un’analisi del tuo stato mentale se riesci a dare solo la colpa alla societa’ ,sembra scontato che x mancanza di lavoro o di lavori la gente debba comportarsi come il tuo amico di merende.
    Reporter di questi stivali vai a portargli le arance .Bye


  • Franco

    A me dispiace moltissimo per il cane che andrebbe portato in canile o adottato da qualche famiglia per essere rieducato.

  • Ci vuole la dittatura


  • Michele

    Ci vuole un patto con la Turchia, dopo la condanna i delinquenti andrebbero inviati in vacanza premio da quelle parti, tornerebbero (se ci riuscirebbero) come delle belle femminucce tranquille e rispettose.


  • Michele

    E ora (non conosciamo il nome del legale,ndr) su cosa baserà la difesa di questa -? Speriamo che —, così evitiamo ancora di spendere soldi e tempo dietro un -cresciuto male..farai il bullo ancora x poco… ————-


  • BUTTATE LA CHIAVE

    @Reporter:vivi in un mondo di favole,esci di casa e leggi meno libri,può essere che becchi il signorino per strada e casomai ne parliamo dopo con il tuo essere filosofo del kaiser.Sembra che basta studiare e avere un titolo per essere delle brave persone con spiccato senso civico,ti ricordo che i migliori ladri e non certo di galline hanno lauree,e ci sta gente con la terza media che tu dileggi molto più saggia e onesta di te.Un violento come il tipo arrestato dovresti incontrarlo x strada ,basta che guardi strano ti aggredisce,se capita ad un tuo parente vorrei vedere se continui ad essere loquace come sopra.Testina sgonfia il petto


  • ignorante

    Non cantate vittoria perché basta un avvocato no bravo ma con tanta fantasia il resto lo fa il giudice che interpreta le leggi sempre a favore del delinquente.


  • mind

    bisogna fargli una bella cura -perchè con le rotelle non ci sta questo ragazzo ! e il cane purtroppo va abbattuto perchè è un arma a tutti gli effetti per come sta addestrato,purtroppo metterlo nel canile può anche essere pericoloso per chi ci lavora per me …


  • Francisk U Malandrine

    Stu personagge tene nu curriculum ca feje invidie pure … ..pecche je senza cervill ..je nete senza cerville……Mi devo congratulare con le forze dell’ordine che lo hanno catturato e arrestato……Penso che il cane sia stato portato nel canile..


  • Francisk U Malandrine

    Redazione ..perchè avete tagliato il mio commento..ho scritto solamente la verità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati