Foggia
Anche agli ospiti dell’istituto “San Giuseppe”

Foggia, doni Comune a bimbi ricoverati ai Riuniti

Sarà possibile consegnare giocattoli nuovi allo stand delle associazioni all’interno del mercatino di Natale in piazza Giordano sino a lunedì prossimo


Di:

Foggia. Ieri sera il sindaco di Foggia, Franco Landella, e gli assessori comunali hanno acquistato e consegnato ai volontari dell’associazione nazionale Vigili del Fuoco in congedo e all’associazione ACR (Associazione Commercianti Riuniti) alcuni giocattoli che verranno donati ai bambini degenti nei reparti di pediatria e chirurgia pediatrica degli Ospedali Riuniti e ai piccoli ospiti delle suore dell’istituto “San Giuseppe”. L’iniziativa, intitolata “Un giocattolo a tutti”, è stata organizzata dall’assessorato alle Attività Economiche del Comune di Foggia e ha l’obiettivo di regalare un sorriso ai bimbi che si trovano in situazioni meno serene in un periodo che invece dovrebbe essere gioioso per tutti. «Con un piccolo gesto è possibile donare un sorriso a chi passerà le festività natalizie in ospedale e non in famiglia – ha dichiarato il sindaco Franco Landella –. Sono certo che la grande sensibilità dei foggiani verrà ancora una volta confermata con questa iniziativa, che mira ad allietare il tempo dei piccoli pazienti e di chi è stato meno fortunato. Fino a lunedì 21 dicembre è possibile portare giocattoli nuovi allo stand dell’associazione nazionale Vigili del Fuoco in congedo e dell’associazione ACR all’interno del mercatino di Natale in via Lanza e piazza Giordano, che verranno poi consegnati ai bambini».
Redazione Stato Quotidiano.it

Foggia, doni Comune a bimbi ricoverati ai Riuniti ultima modifica: 2015-12-17T12:49:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi