ManfredoniaMonte S. Angelo

“POIN attrattori culturali: finanziamento grazie ad Amministrazione Di Iasio”


Di:

Abbiamo appreso, con soddisfazione, che venerdì 18 dicembre 2015 saranno riconsegnati alla città i beni culturali di Monte Sant’Angelo ristrutturati a seguito di un finanziamento nell’ambito dei POin attrattori culturali, naturali e turismo. Sarebbe giusto ricordare che quei finanziamenti furono frutto del grande lavoro svolto dall’Amministrazione del Sindaco di Iasio che, appena insediatosi, nel 2012, si adoperò perché Monte Sant’Angelo, sito UNESCO per la Celeste Basilica di San Michele Arcangelo, ottenesse i finanziamenti. Infatti, era il 2 aprile 2014, quando, in un incontro tenutosi presso la sala conferenza della biblioteca comunale, vennero presentati i progetti del Comune di Monte Sant’Angelo e della Soprintendenza regionale, finanziati dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo -.

Monte Sant’Angelo ottenne un finanziamento di circa 5 milioni di euro per il restauro, la riqualificazione e la valorizzazione di “importanti siti archeologici e strutture architettoniche”: IL fossato del Castello, l’ex chiesa di Santo Stefano, il Museo “G. Tancredi”, l’Abbazia di Pulsano e la “Cittadella Micaelica”. Oltre al Sindaco di Iasio, intervennero quali relatori il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, avv. Stefano Pecorella; la dott.ssa Tunzi, della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, e l’arch. Salvatore Buonomo, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Puglia.
Tanto per dovere di cronaca.

(fonte: Coalizione politica Monte nel Cuore – di Iasio Sindaco)

“POIN attrattori culturali: finanziamento grazie ad Amministrazione Di Iasio” ultima modifica: 2015-12-17T11:03:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi