CinemaSpettacoli
Fabrizio Frizzi, Federica Sciarelli e Federico Russo venerdì 18 dicembre in prima serata su Rai Uno

Venerdì su Rai UNO il telethon show “Non mi arrendo”

Nel corso della serata si potrà donare attraverso il numero solidale 45501 o sul sito www.telethon.it


Di:

Roma, 17 dicembre 2015 – È partita sulle reti Rai il 13 dicembre e proseguirà fino a domenica 20 la ventiseiesima edizione della storica maratona televisiva della Fondazione Telethon a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Venerdì 18 dicembre in prima serata su Rai Uno dalle 21.10 appuntamento con il Telethon show, un format innovativo creato per la prima volta in Italia nell’edizione 2012 della maratona grazie alla collaborazione Rai e Telethon. Quest’anno il tema della serata sarà “Non mi arrendo” (#nonmiarrendo), un’espressione che testimonia la difficoltà quotidiana delle persone malate e delle loro famiglie ma anche la fiducia nella possibilità di farcela nella difficile battaglia contro la malattia. La conduzione della serata sarà affidata a: Fabrizio Frizzi, Federica Sciarelli e Federico Russo, e parteciperà come guest star della serata il noto volto della tv e precursore della divulgazione scientifica in Italia Piero Angela. Numerosi gli ospiti della musica: tra questi saliranno sul palco Gianna Nannini, Mario Biondi e Massimo Ranieri. Il Telethon show è una serata di intrattenimento che nasce con l’obiettivo di informare e sensibilizzare il pubblico sul problema delle malattie genetiche rare e sull’importanza di sostenere la ricerca scientifica.

Protagonisti non saranno solo artisti ma anche le storie di bambini e famiglie che ogni giorno si confrontano con la malattia e i ricercatori Telethon impegnati nella sfida quotidiana di trovare possibili cure. Durante il Telethon Show verranno mandati in onda i corti realizzati per raccontare le storie di alcuni pazienti: Respiro di Mauro Mancini, In time di Bruno e Fabrizio Urso, Uniti più di prima di Stefano hiodini, Io e te di Mauro Mancini, e Traguardi, il corto del regista Mauro Mancini realizzato da Rai Cinema per la Fondazione Telethon, che racconta la storia di cinque runners affetti da emofilia e la loro decisione di correre la maratona di New York. Nel corso della serata i conduttori e gli ospiti lanceranno messaggi di appello alla donazione attraverso il numero solidale 45501: il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT e di 5 e 10 euro per ogni chiamata effettuata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali. Inoltre sarà attivo dal 1° al 31 dicembre il Numero Verde CartaSi 800.11.33.77 per le donazioni con Carta di Credito.

Il capo autore della maratona 2015 è Furio Andreotti, il consulente artistico è Giampiero Solari. Sabato 19 e domenica 20 dicembre volontari Telethon saranno presenti in circa 3000 piazze italiane dove sarà possibile con una donazione minima di 10 euro ricevere un maxi cuore di cioccolato e sostenere la ricerca Telethon. È possibile scoprire la piazza più vicina dove trovare il cuore di cioccolato su www.telethon.it/piazze

Venerdì su Rai UNO il telethon show “Non mi arrendo” ultima modifica: 2015-12-17T18:25:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • eve

    BUFFONI , IL RICERCATORE DI POZZUOLI CON LA FAME CHE HA IL SUD …CHE POTEVA DIRE E COMUNQUE LO HA DETTO .. ANCHE SE MOLTO AGITATO ! .. E’ UNA domanda difficile quando si avranno dei risultati .. cio’ significa tiriamo il carrettino degli incassi !!!!
    Intanto sacrifichiamo animali per il niente !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi