Manfredonia

Rosa Bianca rompe con l’UdC, Civica: lodi a Pezzotta

Di:

Giovanni Civica, segretario cittadino La Rosa Bianca (ST)

Manfredonia – “NON potevamo sbagliarci sull’integrità morale che da sempre ha contraddistinto il nostro leader nazionale On. Savino Pezzotta e, già da qualche tempo, eravamo convinti che il percorso del nostro movimento politico, la Rosa per l’Italia, non avesse più niente in comune con gli amici delll’UDC di Pier Ferdinando Casini”. E’ quanto scrive Giovanni Civica, coordinatore de La Rosa Bianca sezione di Manfredonia.

“La politica liberista adottatanegli ultimi periodi da Pier Ferdinando Casini e dall’U.D.C., troppo vicino ai grandi centri di potere, aveva messo in seria difficoltà la Rosa per L’Italia più attenta ad una politica sociale vicina ai problemi reali dei cittadini e dei lavoratori, fino ad indurre il nostro movimento a concludere il rapporto politico con un UDC ormai assuefatto al Proff. Monti. La Rosa per L’Italia non ha accettato di aderire, a occhi chiusi e senza entrare nel merito, al programma che il proff. Monti ha dettato attraverso ”LA SUA AGENDA”. Come poteva l’On. Pezzotta dimenticare tutto il suo trascorso da sindacalista ebarattarlo con una poltrona a Montecitorio? Soprattutto, come potevamo spiegare ai cittadini che eravamo disponibili a condividere scelte scellerate e un percorso politico con chi, senza alcun sentimento ma utilizzando una fredda determinazione, aveva permesso di speculare sulla testa della povera gente facendo fare grassi e proficui affari a chi aveva contribuito, come attore principale, alla situazione economica in cui stiamo?”.

“La Rosa per L’Italia ha detto no ad un modo di fare politica improntato su falsi principi e verosimilmente a interessi economici, la politica deve ritornare ad avere rispetto dei cittadini ed essere al loro servizio”, conclude la Direzione della Rosa per L’Italia di Manfredonia.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • massimo

    Civica non trova pace


  • Civica Giovanni

    Solo i morti trovano pace e come asseriva Kant, nella sua logica di pensiero, ” Cogito ergo sum” una frase che dovrebbe far risentire i servi sciocchi della “plebis” ovvero i giullari di corte.


  • Nicola

    A me sembra una scelta coerente, solo pochi riescono ancora a far coincidere idee personali con linee guida dei partiti, perche spesso si soffocano le proprie aspettative in cambio di incarichi e favori, sì e’ pronti a vendere le proprie idee, queste prese di posizione rare non può che far onore al sig.civica che non conosco personalmente ma conoscendo le figlie non avevo dubbi sull onesta’ intellettuale con cui ha anche educato le stesse..


  • Nicola

    Errata corrige:non possono che far onore…


  • giovanni

    Scusatemi,ma al Sig.Civica glila prescritto il medico la Politica?Si limitasse a fare il suo dovere di cittadino,se lo vuol fare,andando a votare,altrimente ,al momento delle elezioni,se ne andasse in vacanza!Il problema,invece è un altro:tutti, e dico tutti,pensano di arraffare a piene mani,senza sapere che ci sono altri lupi,più affamati di loro.Non vi preoccupate,per il prossimo cambio!Tanto,come dice quel detto:FACCIA E COZZETTO sono un’unica cosa.E Civica,come la Prencipe,come tanti altri,oramai fanno parte di questa schiera di persone.Stà a noi mandarli a fare in c…!


  • robusto

    Non la penso in questo modo se tutti di fanno indietro chi rimane gente delusa come l’amico giovanni che, magari ha dei risentimenti verso tutto e tutti.la Prencipe fa tanto per gli altri e poi cosa dovremmo dire dei lupi che sono oggi a palazzo San Domenico? Non lasciano cadere neppure le bricciole.


  • Mino

    Ma cos’è la Rosa Bianca? Qualcuno ne ha mai sentito parlare in tv? sui giornali? quantificando il suo peso politico nazionale quanti zeri avrebbe prima dell’1????
    MA ANDATE A LAVORARE!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi