Cronaca

‘Montenegro fu paradiso dei trafficanti’

Di:

(dimt - imagì@)

(ANSA) – BARI, 18 GEN – ”Il Montenegro, per un decennio, sotto il governo di Milo Djukanovic, è stato il paradiso dei traffici illeciti, offrendo impunità ai malavitosi e la scorta garantita alle merci illecitamente trafficate, utilizzando località costiere come Bar, Zelenica e Cattaro come basi logistiche”. E’ scritto nelle motivazioni della sentenza che ha assolto il serbo Stanko Subotic, accusato di associazione mafiosa, riciclaggio e contrabbando di sigarette. I fatti si riferiscono al periodo 1994-2002.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi