Manfredonia

Sblocco Cigd, pescatori Manfredonia: ringraziamo Ognissanti, attivarsi per i fondi

Di:

Pescatori Manfredonia (st@ - archivio)

Manfredonia – “RINGRAZIAMO Franco Ognissanti per l’impegno proteso allo sblocco delle indennità relative alla Cig in deroga per il settore pesca 2012. Il mancato sblocco non va correlato di certo ad inadempienze o mancanze del nostro consigliere regionale ma a ritardi all’Inps e alla burocrazia. Dopo il tavolo in Prefettura a Foggia, attraverso Stato, rinnoviamo nuovamente l’appello agli organi competenti affinchè si possano erogare queste somme per noi vitali”. E’ quando dicono un gruppo di pescatori del compartimento marittimo di Manfredonia a Stato relativamente allo sblocco delle indennità per il settore pesca.

Come detto, “azione comune” della Prefettura di Foggia, Comune di Manfredonia, Regione, sindacati, dopo il tavolo in Prefettura – del 14 gennaio a Foggia – alla presenza del Prefetto M.L.Latella, di referenti del Comune di Manfredonia, di Cgil e Cisl di categoria, Inps di Manfredonia, Inps provinciale ed una delegazione di pescatori. Dello sblocco se ne discute da tempo, tra ‘fiammate’ di ottimismo ed emersione di stucchevoli cavilli burocratici.

LA VICENDA SOSPESA DA UN ANNO TRA RINVII E CAVILLI DELLA BUROCRAZIA

Si parla di 30 milioni di euro di risorse stanziate a livello nazionale. In particolare, interessati all’erogazione delle indennità circa 570 operatori del Compartimento marittimo di Manfredonia.

g.defilippo@statoquotidiano.it

VIDEO – LA PROTESTA DEL 10.01.2014



Vota questo articolo:
43

Commenti


  • Temetti


  • Temetti

    Chiudete le cooperative che non servono a niente come Ognissanti


  • tonin

    CHE GRANDI LAVORATORI….. SOLO ALLA DISOCCUPAZIONE PENSATE… DOVETE IMPARARE A LAVORARE AL POSTO DI ZUCARE SOLDI A GRATISSE ALLO STATO


  • Che batosta per Gatta...

    Certo che mediaticamente il consigliere

    Gatta non ne esce bene da questa storia. O almeno così sembra.

    D’altronde la “nuova” Forza Italia, anche in Consiglio comunale, non brilla particolarmente. Potrebbe fare molto di più. Come mai??? Sembra quasi che, a parte pochissimi se non unici casi, neanche ai consiglieri comunali di opposizione, compresi quelli del Nuovo Centro Destra, decisamente più numerosi dei loro cugini azzurri, importi fare opposizione davvero?!
    Succedono cose strane a Manfredonia…


  • L'oro nero di Manfredonia

    Un settore pressoché totalmente in nero e che gode anche di aiuti pubblici!
    A chi aspettano le autorità competenti a blindare il porto commerciale e a costringere a convogliare il pesce nel mercato ittico? La pesca, oro nero di Manfredonia altro che povertà e aiuti!
    Per non parlare dei redditi dichiarati da tutti gli operatori del settore!


  • giggino

    Il mare é una risorsa per Manfredonia e al mercato giornaliero vengono da tutta la provincia e anche da regioni confinanti anche se ci sono gli abusivi improvvisati ultimamente che non hanno licenze ma neanche i magazzini con celle frigorifere per conservare il pesce e molte infezioni gastrointestinali si stanno diffondendo nella popolazione e il reparto di gastroenterologia é al collasso…


  • libera di parlare

    Temetti non ti nascondere dietro le quinte che ti fai riconoscere già come scrivi???????????


  • nerone

    ma i soldi dove sono questa e un altra presa per il c— date una data certa non vi fate i complimenti da soli perche i soldi sono bloccati ancora a roma —


  • Patrizia

    I pescatori sono una categoria che proprio non capisco. Si battono per pescare il bianchetto e poi si lamentano che non c’è piu pesce. la logica vuole che in un terreno prima si semina e poi si raccoglie. Il contadino semina un chicco di grano e aspetta che nasca la spiga per poi raccogliere cinquanta volte tanto. Nel bianchetto ci sono spigole orate dentici ecc ecc. e per ogni chilo di bianchetto si potrebbe pescare dopo tre o quattro mesi circa venti quintali di pesce. Quindi se un peschereccio pesca 365 chili di bianchetto, vuol dire che non pescandolo potrebbero pescare venti quintali al giorno tutti i giorni. In croazia non si possono pescare pesci di taglia inferiori a trecento grammi. Ecco perchè quando andate vi spa…. dietro. Dovreste battervi per allargare i buchi delle reti invece vi battete per stringerli sempre più. E il bello è che trovate pure i politici che vi appoggiano. La verità è che non meritate niente. Il mare è di tutti e voi l’avete distrutto con le vostre reti a strascico. Fanno bene che quando vi avvicinate alle coste croate vi sp….. dietro.


  • Matteo

    Le promesse di Ognissanti hanno il valore delle –


  • Fabian Juan Armero

    Io penso che la sig.ra Patrizia abbia colto la vera anima di Manfredonia e dei Manfredonia, brava Patrizia hai centrato il problema, vogliono il bianchetto voglio i pesci piccoli vogliono i pesci grandi vogliono la cassa integrazione vogliono tutto senza scegliere il danno che fa un politico all’Ognissanti non è quello di interessarsi ai problemi o fare il “politico” il danno di questi Ognissanti di questi Gatta è quello di non dire ai pescatori scegliete capite cosa fate se impoverite il mare dopo l mare non vi darà più nulla ma loro pensano solo ed esclusivamente all’uovo oggi.

    Noi Manfredoniani siamo fatti così non è colpa nostra è proprio che siamo persone mai cresciute e non capiamo mai quello che vogliamo.
    Io faccio una scommessa con chi ci stà ci giochiamo quanti soldi volete e mettiamo Red a fare da cassiere, la scommessa è questa volete vedere che quando a Manfredonia ci sarà la tanta decantata raccolta rifiuti porta a porta tutti si lamenteranno dei costi e dello sfrego di farla???

    Vogliono le energie verdi ma non i parchi eolici, vogliono il lavoro ma non le aziende, tra l’altra mi dicono amici che hanno lavorato nelle aziende del fu contratto d’area che i tassi di assenteismo e di malattia era tra i più alti d’Italia, vogliono il turismo ma inveiamo che ci hanno messo il porto turistico, siamo così e la gente così viene amministrata da chi è in sintonia con questo popolo, popolo che deve sputare sui suoi politici ma che deve rivotare io ho notato che i grandi elettori dei politici potenti di Manfredonia sono quelli che si lagnano di più degli stessi tra una legislatura e l’altra ma poi sono i grandi sostenitori in campagna elettorale
    Ancora brava a Patrizia, è raro di questi tempi leggere cose intelligenti.

    Riflettete e meditate.

    Con Affetto Vostro Fabian Juan Armero


  • viva l'ignoranza

    RINGRAZIAMO Franco Ognissanti …………
    Il mancato sblocco non va correlato di certo ad inadempienze o mancanze del nostro consigliere regionale ma a ritardi all’Inps…………………..
    MA CHE SCRIVE QUESTI ARTICOLI AL SOLO SCOPO DI FARE CAMPAGNA ELETTORALE PER IL CONSIGLIERE E SENZA NEPPURE SAPERE I MOTIVI CHE IMPEDIVANO IL PAGAMENTO DI SOMME GIA’ STANZIATE ADDOSSANDO ADDIRITTURA LA COLPA ALL’INPS. RICORDATEVI CHE IL CONSIGLIERE GIA’ PRIMA DI NATALE AVEVA ANNUNCIATO CON ENFASI CHE I SOLDI ERANO GIA’ DISPONIBILI E ANNUNCIANDO AI –DEI PESCATORI IL REGALO DI NATALE. MA SI SA LA COLPA E’ DELL’INPS CHE VIENE VISTA COME UN BANCOMAT PRONTA A DARE SOLDI A CHIUNQUE VADA A LAMENTARSI E A CHI SOSTIENE DI NON LAVORARE (SOLO NEI SOGNI) SENZA CHE VI SIA LA NECESSITA’ DI DOVER SOTTOSTARE A LEGGI E REGOLAMENTI. BEATA IGNORANZA DEL GIORNALISTA E DEI PESCATORI. VIVA FRANCO OGNISSANTI–


  • Giuseppe de Filippo

    Gentile lettore, il sottoscritto ha riportato delle dichiarazioni di alcuni operatori, dopo essere stato contattato; la invito alla moderazione; se vorrà pubblicare un testo o altro può scrivere alla Redazione, grazie, Giuseppe de Filippo – g.defilippo@statoquotidiano.it


  • Redazione

    La ringraziamo per l’intervento e la fiducia, buona domenica; Red.Stato


  • pescatore giovane

    Per tonin, se solo sapessi cosa significa essere un pescatore,non avresti nemmeno il coraggio di aprire bocca, siamo noi che rischiamo la vita ogni giorno sui nostri “battelli” galleggianti,su cui abbiamo investito denato tempi indietro, che rischiamo la vita tutti i gg, siamo noi che lavoriamo al freddo e al gelo, con tempeste e quant altro, e i soldi che abbiamo guadagnato sono piu che meritati, e tutto in proporzione al tipo di vita che si fa. se solo tu avessi lavorato una sola notte su di una barca ti vergogneresti di cio che hai scritto..ti ricordo che non nn abbiamo mai percepito sonvenzioni o soldi statali,anche i cosidetti gg di malattia, nn ce li ha mai pagati nessuno,mentre tutti gli altri lavori,tranne le dovute eccezione cm agricoltori ecc, hanno sempre rubato soldi,tra cassa integraz e malattie…quei soldi ci spettano e ci devono essere retribuiti.


  • pescatore giovane

    per patrizia e i suoi sostenitori..evidentemente sei informata male,molto male…noi ci lamentiamo per il solo fatto che nn c fanno lavorare ad un mestiere che facciamo da generazioni…la rinuncia del bianchetto nn contribuisce alla crescita dei nostri pesci, perche è un pesce che diventato “adulto” va subito via e nn vale niente sulla piazza, e in piu mangia le uova delle seppie infatti sn tre anni che a manfredonia le seppie scarseggiano, mentre con la pesca del bianchetto c’è un guadagno immediato sia dei pescatori sia dei commercianti, senza tener conto delle seppie che nel frattempo continueranno a crescere e riprodursi.
    il problema piu grande,oltre alla ignoranza(in senso buono) è sicuramente la non conoscenza del mestiere d chi parla x sentito dire,ed è sbagliato dire che i pesci nn c sono piu ecc,è buono dire che i nostri cari commerc hanno gia i loro magazz pieni di pesci,con provenienza x,congelati cosi da non comprare o comprare a prezzo straziato i pesci freschi di manfredonia..
    se in quegli anni nn abbiamo lavorato è perche ci avevano promesso qst cassa integrazione, perche la mancata pesca del bianchetto è un vero danno a chi ha investito tutti i suoi soldi e risparmi in un peschereccio,su cui rischia la vita ogni gg…


  • anonimo

    Ma spettano a tutti? O soltanto alla piccola. Pesca?vi prego illuminatemi


  • ciccio

    Questo e un messaggio di risposta x viva l’ignoranza, come mai sei di parte difendere L’INPS, lei non sa’ un bel niente di questa faccenda fai lavorare chi la segue dal primo giorno, vedo che Ognissanti non li e’ molto simpatico leggendo anche altri commenti, il Consigliere Ognissanti, col Presidente Federcoopesca Stoppiello, con il Sindaco, i Sindacati, e’ da tempo stano seguendo questa faccenda e sanno bene cosa fare, e’ solo un caviglio tecnico burocratico dell’inps che si deve risolvere questo lo posso giustificare io sottoscritto pescatore che ero presente ha quella riunione in prefettura assieme ad altri pescatori, ora ti saluto e’ anche da parte dei colleghi pescatori.

  • bravo pescatore giovane, il problema è che si parla senza essere informati. La signora Patrizia non parlerebbe così se a lavorare sulle barche ci fosse suo figlio,suo marito o suo fratello. Quanta cattiveria……….


  • pescatore giovane

    si maria, hai ragione,era anche quello che volevo far intendere…si parla a sproposito e senza documentarsi, e intanto rovinano l’immagine del pescatore manfredoniano,loro coincittadino.


  • roberto

    ciao pescatore giovane e signora maria,,,,,allora ke voi siete impegnati in mare notte e giorni, posso anche credervi, ma che dite che le barche le avete costruite coi soldi volstri…..avete detto una grandissima fesseria. allora iniziamo:
    1) famosa cassa del mezzogiorno, quante barche hanno costuito con quei soldi;
    2) quando avete fatto lavori di ristrutturazione a bordo, prendete i soldi dalla Comunita Europea o Regionali o Provincili? e nn dite di no;
    dovete demolire le barche e vi danno i soldi, scusate ditemi na cosa,,,,,,quando è che mettete di tasca vostra i soldi????????? che piangete sempre????’ci avete rotto?????—-,,,,,,cosa altro cercate?????? dai pero non vi lamentate sempre, sapete quando raccontate le vostre storie sembra di essere a ce posta per te,,,,,,ormai nessuno piu vi crede,,,,,e non vado oltre, basta piantatela


  • CLARA

    PATRIZIA perchè non fai le farrate e te le vendi in nero come hai sempre fatto, al posto di sparlare sui pescatori…se non sei informata non scrivere solo per fare le scoperte dell’acqua calda…è facile parlare, ricorda che il SAZIO NON CREDE AL DIGIUNO…


  • viva l'ignoranza

    CARO GIUSEPPE SALCUNI COMPITO DI UN GIORNALISTA O DI UN’ASPIRANTE GIORNALISTA O COMUNQUE DI QUALSIASI ALTRA PERSONA CHE SI INCARICA DI SCRIVERE UN ARTICOLO SU UN QUALSIASI GIORNALE TELEMATICO O MENO E’ QUANTO MENO QUELLO DI AVERE UN MINIMO DI RISCONTRO DI QUELLO CHE GLI VIENE RIFERITO E NON QUELLO DI PUBBLICARE QUALSIASI COSA CHE GLI VIENE RIFERITA DA UN PINCO PALLINO QUALUNQUE ANCHE SE DOTATO DI UN MINIMO DI CREDIBILITA’.


  • Giuseppe de Filippo

    Buonasera mi chiamo Giuseppe de Filippo, direttore del giornale, iscritto all’Albo del giornalisti della Puglia; lo stesso consigliere Ognissanti ci ha riferito il dato, poi confermato da altri operatori della pesca; non abbiamo ancora la facoltà di vigere nelle menti umane per comprendere la volontà o meno di quello che si dice, nè abbiamo parlato di un pensiero comune tra tutti gli operatori; accogliamo la riflessione; buona sera; Giuseppe de Filippo


  • pescatore xxl

    Si parla di bianchetto di rossetto ma a quanto pare nessuno ne capisce niente però si parla tanto per far prendere aria alla bocca,se avremo ciò che ci spetta non dobbiamo ringraziare nessun politico anzi.Compagni lasciate stare la politica perchè serve solo a metterci l’uno contro l’altro mettendoci in bocca bocconi e bocconcini per non farci divulgare notizie al resto della categoria.Sapete quanti soldi sono stati erogati per la pesca? Tantissimi ma i pescatori (onesti)non hanno visto un solo euro,noi andiamo a lavorare ed è questo che ci contraddistingue da chi parla solamente (politici).Una precisazione all’amico pescatore vedi che Nunzio non è più il presidente di federcopeasca.Saluti compagni pescatori.


  • ubanaiul

    Roberto hai ragione,soldi per costruire le barche,soldi per ammodernarle e quindi per farle lavorare al meglio e soldi per demolirle una volta divenuta vecchia sia la barca che il proprietario,altro che terno al lotto,questo è un sei al superenalotto.


  • pescatore xxl

    banana perchè stanotte non vieni a lavorare con me,c’è da divertirsi ci sta uno scirocco perfetto per ballare tutta la notte altro che discoteca,vedrai la testa ti girerà senza sprecare soldi per coctail e potrai vom.. proprio come se ti fossi preso una sbronza il tutto senza sprecare un solo euro.VAI OLè.


  • santiago nadar

    Autorità portuale sui moli pescherecci c’è il massimo dell’evasione,entra chiunque porta via il prodotto migliore facendo girare soldi in nero,i moli pescherecci sono la vergogna del nostro paese vi entra chi vuole e qundo vuole e sapete benissimo che nelle aree demaniali l’accesso è limitato ad i soli operatori.Autorità portuale sveglia.


  • i pescatori

    X il collega pescatore xxl, vedi che stoppiello e’ ancora Presidente Regionale e vice Presidente Nazionale Federcoopesca Ccnfcooperative, si sono alleati caro collega pescatore??????? ora se mi vuoi ascoltare stiamo un po’ zitto cio’ tutto questo giove su’ di noi, finora i fermi biologici sono sempre stati pagati il fermo tecnico gli hanno pagati l’unico probblema e’ il primo trimestre 2012 i soldi ci sono ma x questione tecnica burocratica, ma tra Prefetto e Ministero si deve risolvere ok. Pescatore ti Saluta


  • i pescatori

    X il collega pescatore xxl, vedi che stoppiello e’ ancora Presidente Regionale e vice Presidente Nazionale Federcoopesca Confcooperative, si sono alleati caro collega pescatore??????? ora se mi vuoi ascoltare stiamo un po’ zitto cio’ tutto questo giove su’ di noi, finora i fermi biologici sono sempre stati pagati il fermo tecnico gli hanno pagati l’unico probblema e’ il primo trimestre 2012 i soldi ci sono ma x questione tecnica burocratica, ma tra Prefetto e Ministero si deve risolvere ok. Pescatore ti Saluta


  • Sbarrone alla brace

    Io ho il massimo rispetto per i pescatori. La vita di mare è durissima e rischiosa e loro ci fanno mangiare il pesce fresco e le cozze pelose fresche i polipi e le siccie fresche. Però chi lavora nel settore e un po’ i pescatori anche a parte le leggende che parlano di nafta etc nelle auto personali, anche loro debbono rispettare la società dichiarando redditi più credibili e non portare i pesci di contrabbando ai mercatini con suv tre ruote e altri mezzi di fortuna? E come mai è cosi difficile ottenere gli scontrini fiscali?
    Comunque i pescatori sono quelli più sfruttati del sistema, stanno altri furboni che si arricchiscono al posto loro.

  • Caro Sig.Roberto sono un pescatore, visto che è così informato mi può spiegare come si fa a non pagare il tiket ASL,avere rimborsi sui lavori e a non pagare le tasse scolastiche. Quei tempi sono finiti 25 anni fa informati ………..


  • Patrizia

    Per Clara e pescatore giovane. Cara Clara tu hai detto:PATRIZIA perchè non fai le farrate e te le vendi in nero come hai sempre fatto. Non immagini cosa pagherei per saper fare le ferrate o altri pasticci vari, ma purtroppo sono costretta a comprarle. ——-. Al pescatore giovane dico solo che mente sapendo di mentire. Lo scuso solo perchè è giovane e forse non conosce bene il meccanismo pesca. Voglio farti solo una domanda e ti prego di rispondere. In croazia non esistono reti a strascico eppure si pesca di tutto e soprattutto cento volte di più che sulle nostre coste. Secondo te perchè? E’ possibile che nessun pescatore anziano ti ha detto che prima delle reti a strascico il nostro mare era più ricco di quello croato? Fatti spiegare e poi rispondimi.


  • Legnasanta

    Mi rendo conto che l’argomento è serio anche se qualcuno tenta di strumentalizzare. Però, a parte qualche “sbarrone” viva l’ignoranza di chi scrive a STAMPATELLO in modo da farsi capire, quasi come se parlasse con autorità ad alta voce. — mangia un cachizzo e sputa i noccioli


  • Andrea

    ….Per “che batosta per Gatta”…
    la figuraccia l’ha fatta Franco Ognissanti…la politica nn e’ x te Franco!!!….
    Cmq simpatico ed intelligente il tuo Nickname …accresce solo la popolarità del Consigliere Gatta.


  • Rosa

    Al Sig.re ignorante Roberto,io sono la moglie di un pescatore dipendente per caso sei venuto tu con me a prendere i buoni pasto gratis.Prima di parlare informati bene ignorante manfredoniano,che sai sputare solo fango sulla gente come sanno fare qui a manfredonia.Vai a lavorare tu con 200 euro a settimana in mezzo al mare,abbi rispetto per quella donna e due ragazzi che hanno perso il padre in mezzo al mare.fammi sapere il tuo indirizzo cosi ti vengo a prendere e mi accompagni tu a prendere i buoni pasti gratis i libri gratis e a fare le visite gratis spero di poterti conoscere per sputarti in faccia come si deve.


  • Cosimo

    Vorrei tanto rispondere al Sig Roberto,prima di parlare abbi rispetto per la gente che lavora tante ore al giorno con un minimo stipendio.sono la moglie di un pescatore è vorrei dirti che pago in un anno 800 euro di abbonamenti per san giovanni,spendo 750 eurodi libri all’anno e ho sempre pagato il tiket e quindi non ti permetto di infangare i pescatori.Nella vita non ho mai avuto niente da nessuno tuttoquello che hanno i miei figli e grazie al lavoro di mio marito.Non devodire grazie ne a te ne al comune di manfredonia,anzi visto che ti diletti tanto a scrivere,lascia un messaggio al sindaco di Manfredonia perchè qqquest’anno non abbiamo ricevuto ancora il rimborso dei pullman.Io ho 4 figli e ringraziando il signore oggi non devo dire grazie a persone come te,prima di parlare sciaquati la bocca con il sapone che sputi solo veleno.


  • pescatore giovane

    caro roberto,eri tu che 12 anni fa hai versato per la costruzione della mia barca ben 450.000€ piu 45.000€ di motore piu 8.500€ per i vari radar piu oltre 20.000€ di reti da pesca, e potrei continuare ma nn ne vale la pena..beh sappi che io di quei soldi di cui hai parlato nn ho visto un centesimo,e tu mi vieni a dire che la barca mi è costata 0?ma fammi il piacere..se qualcuno ha potuto usurfruire di quei sovenzionamenti di cui hai parlato,dovrebbe essere suppongo almeno negli anni 60,perche nel 72 mio padre costrui la sua barca,e anch essa, di tasca propria…sai col passare degli anni le cose cambiano,come i bonus di cui parli. E cmq se qualcuno ne ha usurfruito,è giusto che sia cosi..cosi come i contadini hanno avuto terre immense da mussolini, cosi come la regione a stanziato soldi per l’edilizia, cosi come sempre la regione ha stanziato soldi per l artigianato…cosi come il governo ha stanziato soldi per un normale giovane che volesse mettersi in proprio..


  • pescatore giovane

    Ciao patrizia, vorrei anche io mentire sapendo di mentire, ma putroppo nn è cosi. Chiariamoci subito,da noi si è sempre pescato con le reti a strascico,fin dai tempi di mio nonno,da cui ho appreso il mestiere.Non puoi paragonare i nostri mari a quelli croati,per il semplice fatto che manfredonia ha una flotta di 250 pescherecci attual, ma fino a qualche anno fa ne eravamo in 400,e qst solo a manfredonia,devi considerare anche le altre varie marinerie, tipo vieste, mattinata, barletta molfetta ecc…in croazia nn dico che ci sono tante barche quanto le dita di una mano,ma cmq li siamo..Ti posso dare ragione sulle seppie,che scarsegg ormai, ma nn certo per la pesca a strascico ma bensi per la mancata pesca del bianchetto,che adulto diventa un pesce che nn vale niente, e che mangia le uova delle seppie.Quindi il divieto di pesca del bianchetto ci penalizza ben due volte e per l bianchetto stesso e per l’intero anno,per le mancate seppie


  • pescatore giovane

    x sbarrone alla brace,sono daccordo con te, pero è bene precisare che chi usa suv e mezzi di fortuna per trasportare pesce e venderlo in nero in mezzo al gas delle macchine,è la classica pecora nera che si trova in tutti i lavori.Ovviamente quelle persone sono richieste dalla grande popolazione di manfredonia, che sono i primi ad andare a comprare da questi individui,pensando di risparmiare senza sapere che oltre ad essere insaporiti con smog ecc, sono anche mischiati con pesci dei gg precedenti..vabbe meglio che mi fermo…potrei scrivere un libro..


  • pescatore giovane

    ah un ultima cosa..rinnovo nuovamente l invito a chiunque volesse provare questo mestiere (ovviamente con tutti i pro, come nn pagare tasse, farsi la propria barca con i soldi dello stato, farsi i palazzi,macchine di lusso e chi piu ne ha piu ne metta) che mi puo contattare in privato tramite la Red. Almeno capirete una volta x ttt cosa significa il nostro mestiere.


  • VAI ANGELO COLPISCI ANCORA!!

    PESCATORE GIOVANE IN QUESTI GIORNI HANNO APERTO ALMENTO 30 PESCHERIE -CON QUINTALI PESCE: VIA ANTICHE MURA, VIA DI VAGNO, VIA TOTI, VIA CROCE, VIALE BECCARINI, VIA PULSANO, VIA GIUSEPPE DI VITTORIO!!!!!!


  • pescatore giovane

    non mi risulta,ma anche se fosse vero,cosa vorresti intendere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi