Capitanata
"Annullati i primi 3 giorni della manifestazione"

Miglio: “Nessun maiale, né altro animale, verrà ucciso in piazza”

"Prendiamo le distanze da tali cruenti eventi che non sono degni di un paese civile"


Di:

San Severo – “Nessun maiale, né altro animale, verrà ucciso o scuoiato pubblicamente in città. Prendiamo le distanze da tali cruente manifestazioni che non sono degne di un paese civile e proiettato al benessere degli uomini e degli animali”. Così il Sindaco Francesco Miglio e l’intera Amministrazione Comunale interviene sulla manifestazione programmata dall’Accademia del Lampascione, con il patrocinio della Fondazione TerraMia (cancellati due gruppi dopo la presa di distanza dall’organizzazione dell’evento,ndr), prendendone pubblicamente le distanze e invitando gli stessi ad evitare manifestazioni che potrebbero urtare la sensibilità della comunità locale.

“I primi tre giorni di manifestazione che prevedevano l’uccisione del maiale – spiega il Sindaco Francesco Miglio – sono stati immediatamente annullati dopo le proteste dei cittadini e la sollecitazione delle Istituzioni. Voglio rassicurare tutti i cittadini che l’Amministrazione Comunale provvederà anche in futuro ad evitare che tali manifestazioni vengano realizzate”.

Redazione Stato

Miglio: “Nessun maiale, né altro animale, verrà ucciso in piazza” ultima modifica: 2015-02-18T12:57:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi