Cronaca
Colpite le tratte Apricena - San Severo e San Severo - Rignano

Linea Termoli – Foggia: in meno di 24 ore rubato quasi 1 km di cavi di rame

10 treni coinvolti, danni per oltre 2mila euro


Di:

Foggia, 18 febbraio 2016. In meno di 24 ore la linea Termoli – Foggia è stata presa di mira ben tre volte da parte dei ladri di rame. Ieri mattina il primo tentativo di furto sulla tratta Apricena – San Severo, fallito. Il danneggiamento dei cavi ha comunque compromesso la regolarità della circolazione dalle 10.30 alle 12.30, provocando ritardi medi di circa mezz’ora a tre treni. Messi a segno i due furti successivi: il primo ieri sera, sulla stessa tratta dove ignoti hanno sottratto oltre 300 metri di cavi; il secondo questa mattina, lungo la tratta Rignano – San Severo dove sono stati asportati 600 metri di cavi per un danno complessivo di oltre duemila euro. Sette i treni coinvolti, cinque a lunga percorrenza e due regionali, che hanno registrato ritardi medi di circa mezz’ora. Tempestivo l’intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana che hanno sostituito i cavi e ripristinato le normali condizioni di circolazione. La sottrazione di rame o il tentativo di furto determinano l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza della circolazione dei treni, che si fermano con l’automatica disposizione al rosso dei segnali mentre il guasto viene immediatamente rilevato dalla sala operativa di gestione e controllo del traffico ferroviario. In attesa della riparazione del danno la circolazione prosegue rallentata secondo protocolli specifici che ne garantiscono comunque la totale sicurezza. Rete Ferroviaria Italiana ha sporto denuncia contro ignoti.

Linea Termoli – Foggia: in meno di 24 ore rubato quasi 1 km di cavi di rame ultima modifica: 2016-02-18T16:22:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Pasquale

    Ma cosa si aspetta ad aggravare le pene, in questo caso, da furto a tentata strage, condannando questi vermi a 20/30 anni di carcere duro.
    Con tale rischio di condanna, credo che anche il piu’ vuoto a perdere di questa melma di merd. . debba pensarci due volte.
    Si rendono conto che togliendo l’ energia elettrica un semaforo rosso di fermata di un treno che rischio di strage comporta?.
    Considerando che non hanno pieta’ per il rischio di vita degli altri, una volta presi, gli taglier…la test…. per giocare a palla, a loro e gli avvocati che li difendono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi