ManfredoniaMonte S. Angelo
Avrebbe costretto il dipendente dell'Ente comunale a "bloccare i lavori per il risanamento della cava di Cassano"

Minacciò dirigente Comune Monte S.Angelo per appalto, costituzione parte civile

La Commissione straordinaria ha incaricato della costituzione di parte civile nel citato procedimento penale l'Avv. Sebastiano De Feudis del Foro di Trani, conferendo allo stesso procura speciale

Di:

Foggia/Monte Sant’Angelo. “(..) con più atti esecutivi del medesimo disegno criminoso ha posto in essere atti idonei e tesi in modo inequivoco a costringere l’arch. Bisceglia, sopra citato, a bloccare i lavori per il risanamento della cava di Cassano per un importo di circa euro 632.060,00, affidati a seguito di aggiudicazione di appalto pubblico alla ditta Ecol Forest, società cooperativa s.r.l. di Volturara Appula ed ad affidarli a ditte differenti con minacce consiste nell’inviare numerosi sms intimidatori all’utenza telefonica utilizzata dal predetto architetto (..)”. Con verbale di deliberazione della Commissione Straordinaria, il Comune di Monte Sant’Angelo si è costituito parte civile nei confronti di un uomo, “resosi responsabile, secondo le imputazioni ascrittegli, del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 56 c.p. e 629 c.p. al fine di ottenere il risarcimento di tutti i danni patrimoniali e non conseguenti all’illecita condotta”.

Si ricorda come il 26.01.2016 era stato notificato all’Arch. Bisceglia Giampiero, Responsabile del Settore Gestione del Territorio del Comune intestato, quale persona offesa, l’avviso di fissazione udienza preliminare nei confronti dell’indagato per il giorno 06.04.2016. La Commissione straordinaria ha incaricato della costituzione di parte civile nel citato procedimento penale l’Avv. Sebastiano De Feudis del Foro di Trani, conferendo allo stesso procura speciale.

I FATTI. IN DATA 02.07.2015 L’OPERAZIONE DEI CARABINIERI DEL COMANDO COMPAGNIA DI MANFREDONIA

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!