CronacaStato news
All’arrivo dei militari e dei vigili il cittadino rumeno aveva rifiutato di fornire le proprie generalità

Foggia, violenta lite in zona stazione: arrestato 22enne

Una volta immobilizzato e condotto per gli accertamenti di rito presso il Comando Provinciale, Baltatescu ha tentato di corrompere i militari

Di:

Foggia. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foggia, unitamente agli Agenti della Polizia Municipale del capoluogo, hanno proceduto all’arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e istigazione alla corruzione, di un cittadino rumeno, Baltatescu Vlad, classe ’95. L’individuo era stato fermato a seguito di una violenta lite con un cittadino africano, causata da futili motivi, segnalata dalla Polizia Municipale presente sul posto che immediatamente aveva richiesto ausilio ai Carabinieri impegnati nel pattugliamento della zona. All’arrivo dei militari e dei vigili il cittadino rumeno aveva rifiutato di fornire le proprie generalità e si era scagliato contro gli agenti della Polizia Municipale, venendo bloccato prima che potesse arrecare a loro lesioni.

Una volta immobilizzato e condotto per gli accertamenti di rito presso il Comando Provinciale, Baltatescu ha tentato di corrompere i militari offrendo loro 50 Euro per essere rilasciato. Baltatescu è quindi stato condotto presso la locale casa circondariale in attesa della celebrazione del rito per direttissima presso il Tribunale di Foggia.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi