ManfredoniaZapponeta
Annuncia due pubblici comizi e numerosi ospiti per giovedì 19 e domenica 22 maggio

La Lista “cambiAMO ZAPPONETA” detta l’agenda e i temi della campagna elettorale

Largo spazio, inoltre, sarà riservato all’Europa e alle enormi possibilità di finanziamento messe a disposizione

Di:

Zapponeta. È ancora la Lista “cambiAMO ZAPPONETA” a dettare l’agenda e i temi della campagna elettorale per le elezioni amministrative del centro ofantino. Dopo la partecipatissima presentazione della Lista di sabato scorso, domani (giovedì 19 maggio) a partire dalle ore 20,00 in Piazza Aldo Moro il candidato Sindaco Vincenzo D’Aloisio terrà un pubblico comizio, nel corso del quale approfondirà alcuni aspetti del programma amministrativo. Insieme a lui interverranno i candidati al Consiglio comunale Francesco Iacoviello e Concetta De Feo, che si presenteranno alla Comunità parlando delle proprie idee e dei progetti da mettere in campo per il paese. A concludere il comizio sarà il consigliere regionale Paolo Campo, che si soffermerà sulle opportunità che la Regione Puglia sta mettendo in campo e sui progetti e le iniziative a cui possono accedere gli enti locali. La campagna elettorale della Lista guidata dal giovane agronomo zapponetano proseguirà anche nella serata di domenica 22 maggio. Sempre in Piazza Aldo Moro avrà luogo un altro comizio del candidato Sindaco e dei candidati al Consiglio comunale Michele La Macchia, Angelo Valentino e Antonio Marco Proce, che si soffermeranno su altri punti del programma amministrativo. Largo spazio, inoltre, sarà riservato all’Europa e alle enormi possibilità di finanziamento messe a disposizione: nel corso dell’iniziativa di domenica, infatti, sono previsti gli interventi dell’europarlamentare on. Elena Gentile e del Presidente della Commissione Politiche dell’Unione europea della Camera dei deputati on. Michele Bordo. Dal comitato organizzativo della Lista “cambiAMO ZAPPONETA”, inoltre, fanno sapere che nei prossimi giorni sono previsti gli interventi di altri autorevoli esponenti del governo regionale e nazionale e membri di spicco di diverse forze politiche. Zapponeta, quindi, grazie alla rete di relazioni politico-istituzionali della Lista di Vincenzo D’Aloisio si appresta a diventare crocevia dei big della politica regionale, nazionale ed europea.



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Pastunate

    Valentino sindaco subito!!!!


  • Pasquino

    Un buon minestrone perciò buon appetito, ma attenzione che anche l’osso e’ stato già mangiato


  • ma che cozzaglia

    Come si fa a prendere in giro la gente di zapponeta? ma veramente credete che siamo scemi? sembra quasi che sono tutti bravi, buoni e capaci. I candidati che leggono un copione scritto da chi fa finta che non è successo niente e con quanta sfacciataggine si presentano in piazza.
    il segretario del partito pd che ha dimostrato la sua ignoranza quando leggeva i fogli scritti da altri.
    De feo che sembrava isterica.
    poi iacoviello……meglio tacere……….. è il rappresentante del devastatore del paese che noi tutti conosciamo……..e facendo finta di niente esalta se stesso e queste famiglie. Ma crede che siamo dei marziani? che non viviamo a zapponeta? tutti sanno tutto di tutti!
    Una sola parola……………VERGOGNATEVI!

    Poi fatemi un piacere………non è segno di civiltà buttare per terra i fogli che si leggono………..dove siete? in un porcile?


  • per Vincenzo Riontino

    Caro segretario provinciale giovani di forza italia sta volta l’hai fatta grossa, ma visto quello che fa il tuo presidente, ormai non ci scandalizziamo più. Se proprio fosse vero quello che dici in pubblica piazza, allora vresti dovuto, insieme ad altri partiti, IL VERO MALE DELL’ITALIA, trovare un candidato indipendente e appoggiarlo tutti insieme. Invece no, hai appoggiato il candidato del pd, scelto con le primarie del pd.
    Quindi per questo non meriti il nostro voto e di tutte le persone corrette e leali di centro-destra.
    La prossima volta, se ci sarà, visto che verrai bruciato per sempre, confrontati prima con il partito e con gli iscritti al partito e poi decidi. Oppure se segui le orme del tuo presidente puttaniere allora va pure per la tua strada ma i forzisti di zapponeta non ti seguiranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi