Foggia
L’auto che passava in quel momento ha sterzato di colpo

Foggia, cade palo della luce in via Alfieri: tragedia sfiorata (FOTO)

La signora è stata soccorsa dagli operai e da alcuni passanti, al pronto soccorso è arrivata in stato di shock accusando vertigini e conati di vomito

Di:

Foggia. E’ caduto un palo della luce ieri mattina verso le 10 in via Alfieri al Cep. Due operai del verde stavano potando alcuni alberi nello spiazzale poco distante dall’incrocio che immette su viale Europa. Con un retromarcia effettuata durante le operazioni, il camion ha appena sfiorato il palo precipitato a terra. Che il colpo sia stato “lieve” lo conferma la signora, 77enne, vittima dell’incidente ma salva per miracolo. Dallo specchietto retrovisore ha visto tutta la dinamica, compreso, per fortuna, il momento in cui il mostro di ferro si è schiantato al suolo con un fragore assordante. Ha sterzato di colpo, la prontezza di riflessi ha evitato la tragedia e caso ha voluto che nessuna macchina venisse di fronte in quel momento né qualcuno attraversasse la strada. Le schegge hanno colpito la macchina che non ha riportato danni.

La signora è stata soccorsa dagli operai e da alcuni passanti, al pronto soccorso è arrivata in stato di shock accusando vertigini e conati di vomito. Nulla di grave dagli accertamenti, a parte il collare da tenere per almeno una settimana. Il fatto è successo di fronte ad una scuola elementare e in un’ora non particolarmente trafficata, né all’ingresso né all’uscita delle lezioni, fosse capitato in altro momento sarebbe andata molto peggio. E’ possibile che questa parte periferica della città, tanto per citare il caso specifico, debba vivere fra strade dissestate, periodici black out e pali della luce che basta un soffio di vento a far cadere?

Prima di rinnovare l’impianto della pubblica illuminazione cosa facciamo, recintiamo i pali?

FOTOGALLERY

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This