Manfredonia
Gli Ispettori del lavoro e i Carabinieri del Nucleo Ispettivo del Lavoro hanno effettuato 24 accessi ispettivi presso aziende del settore agrituristico e 15 inattività operanti presso la Fiera di Foggia

Fiera di Foggia, controlli Ispettorato Lavoro: 21 aziende irregolari

Gli Ispettori del Lavoro e i Carabinieri del Nucleo Ispettivo del Lavoro hanno proceduto a notificare 5 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per lavoro nero

Di:

Foggia. L’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia rende noti i risultati ottenuti nel mese di aprile, nell’ambito di un’attività di vigilanza, mirata al contrasto del lavoro nero, disposta dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro e che ha riguardato la Filiera agroalimentare ed, in particolare, Agriturismi e Fiera internazionale dell’agricoltura e della zootecnia di Foggia.

Gli Ispettori del lavoro e i Carabinieri del Nucleo Ispettivo del Lavoro hanno effettuato 24 accessi ispettivi presso aziende del settore agrituristico e 15 inattività operanti presso la Fiera di Foggia. Delle 39 aziende ispezionate, 21 sono risultate irregolari, e sono state riscontrate e contestate violazioni per lavoro nero relativamente a 25 dipendenti sprovvisti di regolare assunzione, tra i quali 3 lavoratori extracomunitari.

Gli Ispettori del Lavoro e i Carabinieri del Nucleo Ispettivo del Lavoro hanno proceduto a notificare 5 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per lavoro nero. Sono state contestate 21 violazioni amministrative in materia di lavoro e legislazione sociale e, pertanto, verranno comminate sanzioni amministrative per un importo pari ad € 89.499,96.

“Quanto innanzi, a conferma dell’impegno e della presenza assidua sul territorio, dell’Ispettorato e dei Carabinieri del Nucleo Ispettivo del Lavoro operante presso l’ITL di Foggia, a tutela del rispetto delle norme vigenti.”

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi