Manfredonia
Il percorso, sullo scenario mozzafiato del Gargano, ha messo a dura prova i professionisti del Giro d'Italia al sabato e i cicloamatori della Granfondo la domenica

Granfondo del Gargano, un successo annunciato a Manfredonia

Il comitato organizzatore della Cicli Spano-Sipontino ha il piacere di ringraziare tutti i sostenitori della manifestazione a cominciare dall’amministrazione comunale di Manfredonia

Di:

Manfredonia. E’ stata una domenica intensa e ricca di emozioni, quella vissuta alla Granfondo del Gargano dove sono arrivati tanti ciclisti (oltre 350 ai nastri di partenza dal Porto Turistico di Manfredonia) provenienti da quasi tutto il Centro-Sud Italia nell’ambito del Giro dell’Arcobaleno e del Centro Italia Tour che si sono confrontati a colpi di pedale all’ombra dello Sperone d’Italia.

Il percorso, sullo scenario mozzafiato del Gargano, ha messo a dura prova i professionisti del Giro d’Italia al sabato e i cicloamatori della Granfondo la domenica sulla distanza di 120 chilometri senza respiro con le curve, le salite e gli strappi tra Manfredonia, Mattinata, Vignanotica, Santa Tecla e Pugno Chiuso e ritorno sulle medesime strade con traguardo fissato davanti alla Basilica di Siponto.

In ottima evidenza per la conquista del gradino più alto del podio Ciro Greco (Piconese Melendugno) che ha messo la firma sul percorso unico davanti a Romolo Gentile (Leonessa Takler Ceglie Bike), Giuseppe Navedoro (Gasparre Cicli Liberi e Forti), Matteo Di Lella (Team Cps), Antonio Ceglie (Leonessa Takler Ceglie Bike), Bartolomeo Lucarelli (Pedale Elettrico), Pasquale Renzulli (Cicli Roberto Tarducci), Francesco De Cicco (Team Cps) e Alex La Mantia (Velociraptor Bettini).

Al femminile netto successo di Barbara De Lorenzo (Polisportiva Team Termoli) davanti ad Antonella Lombardi (Cicli Store Campobasso), Rosa Di Nunno (Canusium Bike-Leonardo Marcovecchio), Paola Pellegrino (Ciclistica Campi), Carmen Alabrese (Tranchese Cycling), Grazia Mastrangelo (Asd Cicogna Lanotte Bike), Dina Caliro (Red Lions) e Rossella Tribuzio (Due Ruote Mola di Bari).

Oltre a Greco (junior), Gentile (senior 2), Navedoro (veterani 1), Lucarelli (senior 1), De Cicco (debuttanti), De Lorenzo (donna B) e Lombardi (donne A), primati di categoria ad appannaggio di Salvatore Solinas (Team Calcagni Sport) tra i veterani 2, Augusto Cofano (Ciclistica Vernolese) tra i gentlemen 1, Bartolomeo Giorgio (Velosport Modugno Magaletti) tra i gentlemen 2, Alfonso Soldato (Romanelli Bike Capurso) tra i supergentlemen A e Giovanni Cofano (Team Padre Pio) tra i supergentlemen B.

Molto gradita la presenza dell’ex professionista portoghese degli anni ’80 Acacio Da Silva, a coronamento di una meticolosa organizzazione messa in campo dalla Cicli Spano-Sipontino archiviando una manifestazione impeccabile dal punto di vista della sicurezza e del fascino.

Il comitato organizzatore della Cicli Spano-Sipontino ha il piacere di ringraziare tutti i sostenitori della manifestazione a cominciare dall’amministrazione comunale di Manfredonia unitamente al Parco del Gargano, alla ProAction, alla farmacia Ronga-Tartaglia, alla Marina del Gargano, al tarallificio Nella, alla Rinnovabile, al biscottificio Doemi e alla gelateria MelaGodo.

Credit fotografico Michele Vitulano, video partenza al link

Classifiche complete su Tempogara al link http://www.icron.it/services/c
lassifica/icron.php?page=1&numRows=50&gara=2017043

www.granfondodelgargano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This