Manfredonia

Orti sui balconi, 10mila euro la spesa in collaborazione con privati

Di:

Iniziativa orti sui balconi (st)

Manfredonia – INIZIATIVA Orti sui balconi: assunta a carico del Bilancio comunale la spesa complessiva di € 10.598,50, compreso IVA, da imputarsi per € 5.940,00 al Cap. 283 ed € 4.660,00 al Cap. 331 del Bilancio per il corrente esercizio finanziario, per “l’ideazione grafica, la stampa di manifesti, lettere e pieghevoli e la cellophanatura dei plichi, l’acquisto di bustine di semi e la distribuzione dei plichi alle famiglie”. E’ quanto emerge da un atto del Comune.

Fra le finalità: “il Comune di Manfredonia vuole farsi promotore di un progetto innovativo nell’ambito del territorio comunale: non più solo balconi fioriti, ma anche balconi che danno frutti,ortaggi ed erbette aromatiche. Tra i vantaggi di tale iniziativa da annoverare la possibilità di riscoprire sapori dimenticati, i rivivere il calore e l’atmosfera di campagna e di risparmiare sulla spesa. E poi una rinnovata attenzione per i cibi naturali, i prodotti biologici e a km zero. C’è, inoltre, un aspetto educativo per i bambini, che non va assolutamente trascurato, perché, se coinvolti, imparano i nomi delle piante, le stagioni, i nomi degli insetti e tantissime altre cose. Non vanno, altresì ignorati i vantaggi derivanti ad ognuno: coltivare un orto calma lo stress e gratifica per i prodotti che regala; per dare concretezza a tale progetto e per stimolare l’interesse di ognuno ad intraprendere questa nuova avventura si ritiene necessario dare la massima diffusione all’iniziativa con affissione di locandine e con l’invio alle famiglie di un plico contenente un vademecum con alcuni suggerimenti su come cominciare, nonché una bustina di sementi da orto”.

Ventimila famiglie manfredoniane riceveranno, nei prossimi giorni, una missiva dell’Amministrazione Comunale che si è fatta promotrice, in collaborazione con il Parco Nazionale del Gargano, il GAL Daunofantino, il centro commerciale Leclerc e la C.I.R. (Cooperativa Italiana di Ristorazione), di un progetto innovativo: non più solo balconi fioriti, ma anche balconi che danno frutti, ortaggi ed erbette aromatiche. Ogni famiglia sarà dotata di una bustina di sementi da orto e di un opuscolo con qualche suggerimento su come cominciare una simile, e piacevole, avventura.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • sonosincero

    era meglio destinarli alle associazioni di volontariato questi 10 mila euro


  • i soliti

    Bella idea ma tanti non li mettereranno sui balconi ma in campagna….!!!!!!


  • scocciato

    signor sindaco,ma quando cavolo ti decidi a mandare i soldi ai pescatori? che oltre tutto sono soldi nostri.non ce la facciamo più ad andare avanti ,abbiamo fame e tra un pò mangeremo te e cheiate jun appirs a te.mi sà che vi siete scordati di noi,ma noi no .perciò finiscila di spendere i soldi nostri in c…..e ,e datti una mossa che adesso ci siamo davvero stufati.


  • MATTEO

    Ma vi rendete conto? Questa iniziativa è miserevole ed …. Un politico che invita la propria cittadinanza ad andare a zappare la terra???? Ma è il contrario di ciò che dovrebbe accadere!!!!!!….
    Spreco di soldi pubblici, che se ne fa una famiglia di quattro vasi di verdure ed ortaggi??


  • Muammar

    continuate a votare questa gente e vedrete che ci ridurranno all’osso.

    io regalerei per ogni politico locale una bella zappa


  • renzo

    ma si vede proprio che questa amministrazione
    non ha un …….
    orto da fare….
    🙂
    e poi
    tutte le collaborazioni sulla copertina sono a pagamento?


  • GIUSEPPE

    che cazzata..con un mare di problemi che abbiamo quì si pensa a spendere solti dietro le p………che ridere !!! e se alzasse la testa Benito, x una sola settimana !!!


  • GIUSEPPE

    sig sindaco ricordati che a manfredonia esiste anche la d32 anzichè pensare alle ca….e…scempio di sporcizia , cani randagi , donne e bambini che non posso uscire di casa ecc ecc ecc…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi