Cronaca

San Marco in Lamis: parcheggi a pagamento, demagogia dalle opposizioni

Di:

San Marco in Lamis, panoramica (ST)

San Marco in Lamis – Se il PD e SEL da una parte raccolgono 1105 firme per abolire i parcheggi a pagamento, gli stessi parcometri , nello stesso periodo della raccolta delle firme da parte delle opposizioni locali, tolte ovviamente le domeniche e i mercoledì, giorni in cui gli strumenti di emissione del ticket non funzionano, hanno emesso 1651 scontrini. Un aumento del 9,16% di utilizzo dalla prima settimana.

“Il dato dimostra che anche se lentamente, i parcheggi blu stanno dando il risultato sperato, cioè quello di incentivare il cittadino all’utilizzo dell’automobile mirato e sensato – afferma Michele Rendina, Consigliere Comunale – anche se le opposizioni, spinte dalla voglia di fare demagogia, fanno apparire l’istituzione dei parcometri come una scelta sbagliata, dall’altra c’è il dato di fatto dei 1651 scontrini emessi,e che ci fanno pensare nel senso sperato”. E conclude: “i parcometri in questo momento sono 5 a fronte degli 8 a disposizione. Questo dimostra ancor di più come questo modo di aiutare a vivere di più la città è stato accolto in maniera positiva dal cittadino sammarchese “.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi