Capitanata
"Il Gal sceglierà le priorità strategiche di intervento"

Il Gal Daunia Rurale verso il Piano di Azione Locale 2014-2020

"Il 23 giugno, primo incontro sulla Strategia di sviluppo locale per l’Alto Tavoliere"

Di:

San Severo. Il Gal Daunia Rurale entra nel vivo del percorso di concertazione per l’elaborazione e candidatura della nuova Strategia di Sviluppo Locale Partecipato e del relativo Piano di Azione Locale 2014-2020 alla misura 19 del FEASR 2014-2020 della Regione Puglia. Questa fase servirà a definire il quadro futuro delle strategie che il GAL metterà in campo nel territorio dell’Alto Tavoliere nei prossimi 5 anni, individuando interventi, azioni e progettualità a supporto dello sviluppo locale. In questa prospettiva è previsto l’utilizzo di strumenti e metodologie innovative di partecipazione, confronto e condivisione con il sistema economico e sociale del territorio al fine di garantire una progettualità aderente sia alla risoluzione delle problematiche sia alla possibilità di sfruttare positivamente le potenzialità locali. Il Gal, infatti, sceglierà le priorità strategiche di intervento di concerto con il territorio, ampliando la base di supporto a sostegno non solo della fase di pianificazione, ma anche di quella di attuazione. Per questo obiettivo sul sito web del Gal (www.galdauniarurale.it) è stata creata una pagina dedicata per permettere la partecipazione dei cittadini, operatori e amministratori che vorranno partecipare alla costruzione della strategia di sviluppo dell’Alto Tavoliere, con la possibilità di interagire con il Gal attraverso la compilazioni di moduli di rilevamento del fabbisogno territoriale e delle proposte progettuali. E’ previsto un primo incontro il 23 giugno alle ore 18 nella sede del GAL Daunia Rurale dove i tecnici spiegheranno contenuti e metodi del percorso alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura, Leonardo Di Gioia, che chiuderà la serata.

Nella prima settimana di luglio il percorso continuerà con tre incontri da realizzare come focus tematici sui principali aspetti strategici della progettazione; seguirà intorno alla metà di luglio la presentazione della nuova Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020. Al fine di rafforzare la candidatura dell’Alto Tavoliere a realizzare anche nella nuova programmazione il Programma Leader, il GAL si sta attivando per adeguare la governance societaria ai nuovi parametri imposti dalla Regione Puglia nell’ottica di una maggiore diversificazione partecipativa da parte degli Enti e categorie produttive locali.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati