Stato prima
Il blitz è scattato dopo un'intercettazione telefonica

Preparavano attacchi in Belgio, decine arresti in blitz

Il giudice deciderà nelle prossime ore sull'eventuale conferma della loro detenzione

Di:

(ANSA) Almeno 12 persone sospettate di preparare un attacco sono state arrestate, dopo un blitz in Belgio e soprattutto a Bruxelles, effettuato in una quarantina di appartamenti. Il blitz è scattato dopo un’intercettazione telefonica in cui si parlava di “attacco imminente”. Lo riferisce il quotidiano belga Le Soir. Perquisiti anche 152 garage. La polizia ha interrogato 40 persone e 12 di loro sono state arrestate. Il giudice deciderà nelle prossime ore sull’eventuale conferma della loro detenzione. (ANSA)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati