FoggiaManfredonia
Recente sentenza del tribunale

Processo ex legali rappresentanti clinica Manfredonia, 2 condanne

Per entrambi gli imputati è stata stabilita la "condanna al risarcimento del danno in favore delle parti civili"

Di:

Foggia/Manfredonia. PROCEDIMENTO penale riguardante 2 ex legali rappresentanti della società che gestiva la casa di cura privata San Michele di Manfredonia: con recente sentenza, il Tribunale di Foggia in composizione monocratica, “visti gli articoli 533, 535 cpp, ha dichiarato Domenico Ciliberti responsabile del reato di falso con riferimento all’autocertificazione in data 13.11.2009 e di frode nelle pubbliche forniture e Giovanni Ciliberti, responsabile del reato di frode nelle pubbliche forniture, a loro rispettivamente ascritti”.

“Unificati i reati dal vincolo della continuazione per Domenico Ciliberti, e concesse ad entrambi gli imputati le attenuanti generiche”, si è stabilita la “condanna di Domenico Ciliberti alla pena di 9 mesi di reclusione ed euro 900 di multa e di Giovanni Ciliberti alla pena di 8 mesi di reclusione ed euro 800 di multa, oltre al pagamento delle spese processuali. La pena è stata sospesa con non menzione della condanna nel casellario giudiziale”.

Per entrambi gli imputati è stata stabilita la “condanna al risarcimento del danno in favore delle parti civili costituitesi (da raccolta dati: Asl Foggia e Regione Puglia,ndr) da liquidarsi in separato giudizio civile, nonchè al pagamento delle spese di costituzione e rappresentanza in giudizio sostenute dalle stesse parti civili (liquidate in 2.500 euro, per ciascuna, oltre agli accessori di legge)”.

Infine, “visto l’art. 531 cpp, è stato dichiarato di “non doversi procedere nei confronti di Giovanni Ciliberti in ordine al reato di falso con riferimento all’autocertificazione in data 17.12.2007 per l’estinzione del reato per intercorsa prescrizione“. “Visto l’articolo 530 cpp, è stato assolto Domenico Ciliberti dai reati di falso ascritti per non aver commesso il fatto”.

Le motivazioni della sentenza sono attese entro i prossimi 90 giorni.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati