GarganoManfredonia
Nota stampa

Vieste, incontro tra la Guardia Costiera e gli operatori del settore balneare

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste coglie infine l’occasione per ringraziare le quasi quaranta strutture balneari

Di:

Vieste. L’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste rende noto che sul proprio sito internet www.guardiacostiera.gov.it/vieste – Sezione News – è stato pubblicato il verbale di riunione dell’incontro tenutosi il 10 giugno scorso, presso il castello Svevo di Vieste, tra l’Autorità Marittima ed i locali operatori del settore balneare.

Tale appuntamento è stato fortemente voluto dal comandante del locale Ufficio Marittimo T.V. (CP) Francesco Maria RICCI, in quanto, oltre ad aver avuto la possibilità di fornire un’interpretazione autentica alle vigenti norme disciplinanti il legittimo utilizzo delle spiagge, ha potuto dare immediate risposte di carattere pratico alle varie necessità/perplessità rappresentate dai vari referenti intervenuti.

Gli argomenti di maggior interesse sono risultati essere:
– L’apertura obbligatoria al pubblico degli stabilimenti balneari e le modalità di erogazione del servizio di salvamento;
– La disciplina della navigazione in prossimità della costa;
– Le norme di accesso degli animali d’affezione in spiaggia e relativi limiti imposti dalla vigente Ordinanza Regionale;
– Prospettive di impiego, attuali e future, dei Defibrillatori semiautomatici (DAE) presso le concessioni demaniali marittime.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste coglie infine l’occasione per ringraziare le quasi quaranta strutture balneari che, attraverso la loro attiva adesione a tale incontro, hanno dimostrato una fattiva sensibilità nei confronti della delicata tematica della sicurezza della balneazione.

IL COMANDANTE T.V. (CP) FRANCESCO MARIA RICCI



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati