ManfredoniaMonte S. Angelo
Compimento dell'età canonica

Manfredonia. Diocesi: trasferimenti – nomine sacerdoti. Don Michele lascia la Sacra Famiglia

Don Salvatore Miscio, Amministratore parrocchiale della Parrocchia “Sacra Famiglia” a Manfredonia

Di:

Manfredonia. S. E. Mons. Michele CASTORO, con lettera del 15 giugno 2017, comunica alcuni provvedimenti e nomine, che andranno in vigore dal 1° settembre 2017.

1. AL COMPIMENTO DELL’ETÀ CANONICA (cfr. can. 538 §3 C.J.C.):

Don MICHELE CARRASSI lascia l’ufficio di Parroco della Parrocchia Santuario di “Santa Maria della Libera” in Rodi Garganico;
Don FRANCESCO DE FINIS lascia l’ufficio di Parroco della Parrocchia di “San Camillo de Lellis” in Manfredonia;
Don FRANCESCO PAOLO LA TORRE lascia l’ufficio di Parroco della Parrocchia di “Santa Maria della Luce” in Mattinata;
Don MICHELE NASUTI lascia l’ufficio di Parroco della Parrocchia della “Sacra Famiglia” in Manfredonia;

2. HO NOMINATO:
Don FABIO CLEMENTE, Rettore del Seminario diocesano “Sacro Cuore” e Direttore dell’Ufficio di Pastorale Vocazionale;
Don CARMINE RINALDI, Parroco della Parrocchia “San Camillo de Lellis” in Manfre­donia;
Don LUCA SANTORO, Parroco della Parrocchia di “Santa Maria della Luce” in Mattinata;
Don SALVATORE MISCIO, Amministratore parrocchiale della Parrocchia “Sacra Famiglia” in Manfredonia;
Don LEONARDO PETRANGELO, Amministratore parrocchiale della Parrocchia “Santa Maria Maggiore” in Monte Sant’Angelo;
Don ANTONIO DE PADOVA, Amministratore parrocchiale delle Parrocchie di “San Nicola di Mira” e “Santa Maria della Libera” in Rodi Garganico;
Don MATTEO GRAZIANO, Amministratore parrocchiale della Parrocchia di “Santa Maria della Pietà” in Cagnano Varano;
Don VINCENT SASÌ KUMAR, della Famiglia Religiosa “I Discepoli”, Amministratore parrocchiale della Parrocchia “SS. Salvatore” nella frazione Montagna di Manfredo­nia;
Don MICHELE PIO CARDONE, Cappellano della Fondazione “Filippo Turati” in Vieste e Collaboratore parrocchiale della Parrocchia “Gesù Buon Pastore” in Vieste;
Don EMANUELE SPAGNOLO, Vicario parrocchiale della Parrocchia di “San Michele Arcangelo” in Manfredonia e Direttore dell’Ufficio diocesano per la Dottrina della fede e la Catechesi;
Don MICHELE ABATANTUONO, Vicario parrocchiale delle Parrocchie di “San Nicola di Mira” e “San Cirillo di Alessandria” in Carpino;
Padre KARL, JACQUES ABATHAN, dei Padri Camilliani, Collaboratore parrocchiale presso la Parrocchia di “Santa Maria del Grano e San Matteo Apostolo” in Borgo Mezzanone;
Diacono MAURIZIO GUERRA, Vice Rettore del Seminario diocesano e Collaboratore nell’Ufficio di Pastorale Vocazionale;
Diacono FABRIZIO CIRELLI d.R, Collaboratore parrocchiale della Parrocchia “San Pio da Pietrelcina” in Manfredonia.

3. HO INVIATO PER UNA ESPERIENZA PASTORALE:
– l’Accolito PASQUALE PALOSCIA, presso la Parrocchia “Gesù Buon Pastore” in Vieste, il quale collaborerà con l’Assistente Diocesano del Settore Giovani di Azione Cattolica per il Movimento Studenti di Azione Cattolica (MSAC);

– l’Accolito PASQUALE Pio DI FIORE, presso la Parrocchia di “San Leonardo Abate” in San Giovanni Rotondo, il quale collaborerà con l’Assistente Diocesano dell’Azione Cattolica Ragazzi (ACR).



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • ciro

    non basta ci sono altri padroni delle chiese………………………………..


  • Musicista

    Qual è la differenza fra “parroco” e “amministratore parrocchiale”?


  • Rosa

    Grazie don Michele…..rimarrai unico.


  • Avvocato Nicola Mauro Palumbo

    L’amministratore nel diritto canonico può essere o un amministratore apostolico o un amministratore diocesano o un amministratore parrocchiale. Tali figure, nella Chiesa cattolica, sono coloro che reggono rispettivamente i primi due la diocesi e il terzo la parrocchia durante il periodo di vacanza del vescovo o del parroco titolari.


  • Avvocato Nicola Mauro Palumbo

    Quindi, il vescovo, nel caso di specie non ha ancora sostituito don Michele che per me rimane insostituibile.
    Certo i nomi che circolavano in parrocchia erano altri.
    Voglio sperare che lo Spirito Santo voglia guidare saggiamente Sua Eccellenza per una scelta definitiva per una parrocchia che conta oltre 20. 000 anime!


  • Vita

    E, in quella povera chiesa al secondo piano di zona ,quando cambiano prete?!?


  • Barabba

    Lo Spirito Santo leggerà certamente questi commenti per farsi un’idea di cosa suggerire al vescovo. Altrimenti, sia Lui che il vescovo, non saprebbero davvero come fare.


  • suor francesca paola

    …che bella vita 😍 iat ca nojjj…


  • deluso

    Don Michele ha dato tanto alla Chiesa e alla comunità cristiana intera,
    ritengo che una meritatissima pensione gli farebbe bene fisicamente
    Grazie Don Michele.
    Per Voi Eccellenza, sarebbe veramente il caso di trasferire (si rivolga presso le autorità competenti, grazie,ndr)
    Che il Signore Vi guida sulla strada giusta


  • Miky66

    Finalmente sua Eccellenza ha deciso , nessuno dei suoi precedenti era riuscito ! Per oltre 40 anni, ha amministratore in un modo (non pubblicabile,ndr)! A lui devo ringraziare che per tanti anni invece di riprendere i miei genitori, per le loro azioni riprendeva me! -Grazie Eccellenza per questa sua scelta!


  • Manfredoniano

    20.000 anime?
    Quindi più di un terzo della popolazione frequenta la chiesa Sacra Famiglia….

  • Don Michele Nasuti, è stato, è , e sarà ancora un parroco insostituibile della Parrocchia Sacra Famiglia di Manfredonia. Non solo sarà ricordato per quello che ha fatto in manufatto, ma ha fatto molto anche per i parrocchiani e oltre per la sua beneficenza, dentro e fuori confini. Un saluto in Cristo

  • Che dire su Don Michele Nasuto, è mitico! Ce ne fossero di preti come lui, altro che i vari magna magna che ci sono in giro. È una persona davvero buona e x bene, e la cosa più importante è che aiuta davvero la gente, non a chiacchiere. A differenza dei vari don che ci sono in giro che tutto sono tranne che uomini di fede. Davvero un peccato che tu abbia finito, saraì sempre nei miei ricordi per le risate che ci hai fatto fare da ragazzini a me e tanti altri e la retta via che ci mostrato. Un uomo davvero sincero generoso caritatevole ed empatico con tutti.


  • Teofilo

    Grazie di tutto Don Michele. Sei stato per me una importante guida nella vita familiare, e un grazie anche a Don Franco che mi ha seguito da adolescente quando frequentavo la Chiesta Stella Maris.


  • Teofilo

    Vorrei sapere perchè rotto ce l’ha tanto con Don Michele Nasuti. Se non ti garbava eri libero di optare per un’altra parrocchia, nel caso fossi stato veramente un parrocchiano suo.


  • Carmela bollino

    Vergognatevi !!!!!! Ma ci rendiamo conto che i sacerdoti sono persone consacrate !!! Noi non siamo nessuno per giudicarli! !! Abbiamo preso la Chiesa come un fan club o un supermercato …se non otteniamo quello che secondo noi è giusto ” sottolineo secondo noi ” allora il sacerdote , la catechista….non sono idonei non sono bravi ….anziché di stare a guardare la pagliuzza degli altri guardiamo la trave che c’è nel nostro occhio …e cerchiamo di rispettare ed aiutare i nostri parroci nel loro difficile compito


  • OCCHIO

    A IN QUESTA CIRCOSTANZA CI SONO TANTE FORBICI STONATE…SENZA FEDE…………..


  • Mario la Torre

    Non mi risulta che la parrocchia Santissima Trinità sia mai rimasta chiusa in periodi estivi né in altri. Informatevi bene.


  • cerbero

    …ciao michele, l’età passa per tutti, prendi il tuo meritato riposo….coloro che hanno avuto stima di te ti vorranno sempre bene per tutto quello che hai fatto e dato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi