Manfredonia
Da campionamento ARPA, verificata la presenza di acque con livelli non conformi

Manfredonia, Divieto temporaneo balneazione presso foce Candelaro

Atto in allegato

Di:

Dati balneazione ARPA - Giugno 2016

Dati balneazione ARPA – Giugno 2016

Manfredonia. Vista la nota pervenuta dall’ARPA Puglia, Dipartimento Provinciale di Foggia, lo scorso 7 luglio, in cui si sono evidenziati valori delle acque non conformi, il Sindaco Angelo Riccardi ha emesso un’ordinanza di divieto di balneazione temporanea nell’area indicata, ovvero 800 metri alla sinistra della foce del torrente Candelaro. Il divieto sarà indicato nella zona interessata mediante l’apposizione di cartelli. L’ordinanza è in vigore fino a nuove disposizioni.

Ordinanza

allegato



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Dino

    Visto i dati l’ordinanza dovrebbe essere estesa anche al lido dell’aeronautica.
    E’ facile mettere un divieto dove non c’è nessuno che fa il bagno, di cosa hai paura? A quanto l’inizio dei lavori al depuratore di Manfredonia? Almeno ti vediamo a un’altra inaugurazione.

  • IO ANDAVO SPESSO A MARE CON LA MIA FAMIGLIA VICINO LA FOCE DEL CANDELARO ESATTAMENTE SULLA SPIAGGIA DEI GAY. MI DISPIACE CHE NON POTRO PIU ANDARCI VISTO LE CONDIZIONI DELLE ACQUE……

  • Tra 5 anni cominciano i lavori al depuratore


  • antonella

    Dino ma secondo te perché sono stati diramati solo i dati di Siponto, e Manfredonia,spiaggia libera, acqua di cristo l’acqua è pulita?


  • Manfredonia nel cuore

    e sparita la tabella?


  • Redazione

    Allegata all’interno, con tutti i dati; Stato Quotidiano.it


  • Pasquino

    Quel luogo e’ da sempre inquinato vuoi per gli scarichi di Foggia che per quelli di Manfredonia per ciò, alla fine, dove sta la novità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati