GarganoManfredonia
A cura di Nino Sangerardi

Regione Puglia impugna risarcimento in favore di Cotrap

Di:

Bari. La vertenza giudiziaria è stata aperta dal Consorzio trasporti aziende pugliesi(72 soci). Contro la Regione Puglia. Tramite lodo arbitrale,a fronte del servizio di trasporto pubblico regionale, ha reclamato quanto segue : a)mancato adeguamento annuale del prezzo dei titoli di viaggio per gli anni 2010-2011-2012; b) mancato trasferimento al Cotrap degli importi corrispondenti ai maggiori costi sostenuti dalle singole società consorziate,stante l’accordo nazionale sottoscritto tra associazioni datoriali e organizzazioni di categoria.

La Regione si costituisce e rigetta le domande del Cotrap. Pochi giorni fa il Collegio arbitrale ha emesso la decisione. Ecco: in primo luogo dichiara la sua incompetenza con riferimento alle richieste del Cotrap sopracitate(a e b); respinge l’eccezione della prescrizione e accerta l’obbligo della Regione Puglia di adeguare,ogni anno, la base tariffaria dei titoli di viaggio all’indice Istat,e pertanto riconosce al Consorzio trasporti pugliese la somma di 3.550.000,00 euro quale risarcimento danni.

La Giunta regionale non ci sta. Quindi decide di incaricare l’avvocato esterno Prof.Avv. Giuseppe Trisorio Liuzzi,compenso complessivo euro 30.831.84,per l’impugnazione del dispositivo del Lodo
arbitrale innanzi la Corte di Appello di Bari.

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati