Cronaca

Foggia, sgominata banda delle rapine alle Aree di Servizio: 4 fermi

Di:

Operazione Mobile Foggia

Operazione Mobile Foggia (St)

Foggia – I detectives della Squadra Mobile della Questura di Foggia hanno sgominato una pericolosa banda ritenuta responsabile di numerose rapine ai danni di autogrill situati in diverse regioni italiane, dai quali venivano asportate somme di denaro contante, stecche di sigarette, ricariche telefoniche e biglietti della lotteria “Gratta e Vinci”.

Gli episodi avevano generato una particolare preoccupazione della Società Autostrade e creato molta agitazione tra i dipendenti addetti al servizio. In particolare, dal maggio 2010, gli investigatori della Squadra Mobile stavano svolgendo indagini nei confronti di un agguerrito gruppo delinquenziale formato da tre uomini ed una donna, tutti residenti in questa Provincia, responsabile di oltre 30 rapine ai danni di aree di servizio presenti sulle tratte autostradali che percorrono la provincia di Foggia, Bari, Avellino, nonché in Abruzzo, Emilia Romagna e Veneto.

La svolta decisiva alle indagini si è avuta a seguito della ennesima rapina perpetrata nella notte del 24 agosto decorso, avvenuta presso l’area di servizio “Montevelino Nord”, ubicata sulla autostrada A25, in agro di Magliano dei Marsi (AQ).

Nel corso dell’evento delittuoso i malviventi, due uomini ed una donna, asportavano, come in tutte le altre circostanze, oltre al denaro della cassa anche svariate confezioni di tabacchi di varie marche e biglietti “Gratta e Vinci”. L’ intensa attività info-investigativa ha permesso di accertare che numerosi tagliandi del “Gratta e Vinci” erano stati riscossi presso alcuni esercizi commerciali della piccola cittadina di Stornarella (FG), ed è emerso, inoltre, il coinvolgimento di un giovane trentenne foggiano, di un assiduo frequentatore di quest’ultimo unitamente alla sua convivente, una giovane cittadina rumena.

Le caratteristiche fisiche dei personaggi individuati apparivano assolutamente compatibili con quelle dei malviventi, fornite dai testimoni alle numerose rapine poste in essere dalla banda le cui origini e la cui base operativa, alla luce di quanto accertato, sono da determinarsi proprio nel comune di Stornarella (FG).

A riprova ulteriore del coinvolgimento nelle rapine presso gli autogrill dei pluripregiudicati indicati, lo scorso 1 settembre, come da copione, quattro individui avevano perpetrato una rapina presso l’area di servizio “Brecciarola”, dislocata sulla tratta autostradale dell’ A25, in provincia di Chieti. Le modalità della rapina e le descrizioni fisiche degli autori consentivano di attribuire senza ombra di dubbio il reato alla ormai famigerata banda che da mesi infieriva al ritmo di almeno due/tre rapine la settimana presso le aree di servizio delle arterie autostradali pugliesi, campane, abruzzesi, emiliane e venete.

Gli investigatori della Sezione Antirapina della Squadra Mobile, tempestivamente avvisati della rapina in agro di Chieti dalla Polizia Stradale competente per territorio, si recavano immediatamente in Stornarella al fine di localizzare la banda che nel giro di poche ore avrebbe dovuto farvi rientro. In seguito ad un servizio di osservazione insieme ad accurate strategie investigative i malfattori sono stati bloccati al rientro nella città di Foggia, a bordo di una autovettura sulla quale viaggiavano i due giovani pregiudicati foggiani insieme alla cittadina rumena e suo fratello.

Nel corso della successiva perquisizione sono state rinvenute e sequestrate numerose stecche di sigarette di svariate marche del valore di circa 7.000 euro, diversi pacchetti della lotteria “Gratta e Vinci”, la somma contante di oltre 4.000 euro in banconota e moneta, una pistola similarma, guanti e capi di abbigliamento utilizzati nel corso della rapina. In base ai gravi elementi probatori acquisiti per l’ultima rapina e dalle risultanze investigative riferite agli altri episodi delittuosi, tutti e quattro i soggetti sono stati sottoposti a Fermo di P.G. per associazione a delinquere finalizzata alla perpetrazione di numerose rapine a mano armata in danno dei gestori di autogrill presenti in svariati tratti autostradali d’Italia.

GLI ARRESTATI –
Angelo Guerrieri, classe 1977, Foggia
Roberto Marinielli, classe 1982, Foggia
Liliana Luchian, classe 90, Romania
e Dumitru Luchian, Romania, fratello della citata Liliana.

Redazione Stato

Foggia, sgominata banda delle rapine alle Aree di Servizio: 4 fermi ultima modifica: 2010-09-18T12:29:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi