Manfredonia

Sangalli Vetro Satinato, autorizzazione 15 anni per emissioni impianto

Di:

Aerea impianti Manfredonia Vetro (Ph: idmweb)

Manfredonia – AUTORIZZAZIONE della Provincia di Foggia per le emissioni in atmosfera dell’impianto della Sangalli Vetro Satinato srl in località Chiusa del Barone, nell’area ex Enichem di Monte Sant’Angelo (ss 89 km.162,250).

La società con sede legale in Susegana svolge infatti attività di produzione di vetro piano satinato, nello specifico per l’impianto “caldaia UNI-MATIC UM/BM” finalizzato alla produzione di vapore per attività industriale alimentato a gasolio della potenza termica di 0,7 M, ai sensi di legge e sulla base delle risultanze della Conferenza dei Servizi.

L’autorizzazione ha una durata di 15 anni (fino al 2027) con domanda di rinnovo da presentare almeno un anno prima. La società ha l’obbligo naturalmente di “mantenere le emissioni al di sotto dei limiti imposti dalla normativa e contenere, in ogni caso, le emissioni stesse ai livelli più bassi possibili a seguito dell’utilizzo, cui è tenuta, della tecnologia man mano disponibile”. A sua volta il generatore di vapore dovrà essere mantenuto in esercizio in conformità al DM 1-12-2004 n.329.

L’istanza era stata presentata dalla società alla Provincia il 23.02.2012; l’Arpa si era espressa in modo favorevole nella Conferenza dei Servizi del 18.05.2012 ma “a condizione che la ditta ottemperi alle disposizioni contenute nella delibera di G.R. 2613/28.12.2009”. Le mancate osservazioni delle disposizioni di legge originerebbero una diffida con relativa sospensione delle attività o revoca dell’autorizzazione con contestuale chiusura dell’impianto.


In precedenza.
Si ricorda come la Sangalli ha sede centrale a Susegana, Treviso, con Polo Vetrario di Monte Sant’Angelo, s.s. 89 Km 162.250, nel quale rientrano la Sangalli Vetro Manfredonia S.p.A., la Sangalli Vetro Satinato s.r.l., la Sangalli Vetro Magnetronico s.r.l.; inoltre la Sangalli Vetro Porto Nogaro S.p.A. di San Giorgio di Nogaro, Udine e la Sangalli Home Glass s.r.l. di Vittorio Veneto, Treviso. Sangalli ad inizio 2012 aveva confermato il disinteresse per lo stabilimento della Zadra Vetri, con fine attività dal 31.12.2011 ed accordo per la CIGO – per gli 80 operai – pari a 13 settimane.

Il futuro. Il forno di produzione installato nel maggio avrebbe un ciclo di vita pari a 12/14 anni”. Ci sarà un nuovo impianto? Nel futuro della Sangalli di Manfredonia importante la durata del forno di produzione aziendale: un impianto “con un ciclo di vita di 12/14 anni, installato nel maggio 2002, con uno spessore che si sarebbe ridotto nel tempo e protetto, a riguardo, con una calotta di metallo”. “Un forno costituito da mattoni refrattari sovrapposti, un peso di circa 1300 tonnellate, con vetro fuso a 1600 gradi di temperatura e la presenza di un liquido dal quale deriverebbe la determinazione finale della materia prima“, come disse un referente aziendale. Da ipotetiche stime lo stesso forno dovrebbe dunque consentire la continuità delle produzioni fino al 2013/2014, con “necessità futura dell’installazione di un nuovo impianto” ma senza la sussistenza dei fondi del Patto territoriale.


Cda, relazione 2011.
Come evidente dalla Relazione 2011, la Sangalli Vetro di Manfredonia fa parte delle aziende del 1° Prot.llo aggiuntivo del Contratto d’Area di Manfredonia di Vetro float, con investimenti ammessi a contributo (In migliaia di euro) pari a 98.644, contributi pubblici assegnati per 70.048, 206 iniziali dipendenti (ai quali oggi vanno eliminati quelli della Zadra, in Cig) 199 a tempo indeterminato. Così dalla relazione CDA del 2011.

Sangalli Vetro, l’integrazione per il trattamento allo scarico in mare dei reflui trattati nel nuovo impianto depurativo della Syndial Spa, nell’Isola 10 dell’ex Enichem. E(F-VIDEO)

g.defilippo@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
14

Commenti


  • Lino

    raccomandati che vanno a dormire…a fn da”gn mt avta fè”.


  • gino

    Lino ma che vuol dire quella frasa scrivi in italiano grazie


  • gino

    gia’ abbiamo i polmoni pieni di arsenico ancora veleni sveglia.


  • vicdamone

    Capisco la rabbia di chi oggi non riesce a trovare lavoro ma augurare che altri pur se come tu dici raccomandati facciano la fine di tutte quelle aziende che del contratto d’aria si sono presi solo i finanziamenti grazie anche a i nostri politici che sanno solo raccomandare ma non mantenere le promesse fatte di una economia stabile almeno queste aziende che sono rimaste danno un po di respiro a questo paese senza un futuro.Ora vogliamo una economia Turistica e ambientale troppo tardi vedrete col porto turistico quanti posti di lavoro usciranno!!!E VOGLI A MUR D FEM.


  • gianni

    Gino l’arsenico mi sa ce l’hai nel cervello come molti ignoranti che sparano c…… senza sapere di cosa si parla. Studiate ignor…. .
    L’ingnorantità è una brutta cosa 🙂


  • attiliox

    beh caro gianni.. fino al mese scorso si parlava di presenza significativa di arsenico durante l abbattimento della torre prilling. presenza oltre i limiti rilevata dai dispositivi dell arpa. quindi non mi sembra una cosa fantascentifica asserire quanto diceva gino. illuminaci tu d immenso.. senza sparare slogan tipici dell uomo pieno di ignorantità (cit).


  • muammar

    x gianni: come si spiaega allora l’alto tasso di tumore e leucemie a manfredonia?

    ogni giorno muore qualcuno o si ammala per questo male in città.

    informati e chiedi alla gente


  • ANTONIO

    e la prossima ditta che va via non parlate troppo non serve ..


  • inca@@ato

    sono un orgoglioso dipendente della sangalli vetro smettetela di dire sciocchezze(se ne va,tumori,ecc. ecc,)ma cosa è la vostra invidia? cattiveria? vi comportate come nella fiaba della volpe e l’uva. finitela di sparare veleno su tutto, e non mi riferisco sulo su questo ma su tutto.ricordate che la fortuna non esiste ma va creata(ANDATE A LAVORARE)


  • istruito

    e trovacelo tu un lavoro!!!
    tanto prima o poi tocca anche a te.
    E non offendere chi un lavoro non ce l’ha.


  • Gianni

    Per Istriuto. Mi sa che tanto istruito non sei altrimenti un lavoro l’avresti, oppure sei limitato


  • istruito

    Mi sa che l’unico ad avere un limite quello sei tu … se dobbiamo guardare i ns. titoli, laurea compreso, ne ho da vendere … non so tu.


  • istruito

    Scommetto che hanno regalato anche a te un blindatissimo posto di lavoro … lontano dai licenziamenti … sai quello riservato a pochi eletti.


  • Redazione

    Cortesemente, moderazione; basta; Red.Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi