BATCapitanata

118, minacciato di morte, Marino: solidarietà a giornalista

Di:

Operatori 118 (image archivio)

Bari – IL presidente della III Commissione Sanità Dino Marino: “esprimo la mia solidarietà al giornalista Antonio Loconte che è stato minacciato di morte con una lettera anonima a causa delle sue inchieste sul servizio di emergenza-urgenza 118 di Bari”.

“Sono sicuro che gli inquirenti faranno il possibile per fare luce su questa vicenda. Sono convinto che l’assessore Gentile non tarderà a effettuare un controllo puntuale sulla gestione del 118, individuando un’ulteriore riforma del sistema. Da tempo sostengo che il servizio del 118 non si può reggere in gran parte del territorio regionale sulle associazioni di volontariato: forse questo era uno dei primi servizi da internalizzare. Dietro a molte di queste associazioni di volontariato si consumano gravi inadempienze ai danni dei lavoratori soci”.

“E’ bene quindi approfondire la questione e in questo senso, ma anche per dare una risposta istituzionale alle minacce subite dal giornalista Loconte, convocherò la commissione e mi batterò per il superamento delle convenzioni con le associazioni di volontariato e per dare dignità ai lavoratori delle stesse”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi