ManfredoniaSport

Calcio, Cerignola: niente D, futuro a rischio; solidarietà A.Sdanga

Di:

Il presidente del Manfredonia Calcio A.Sdanga (st - PH: Lucia MELCARNE)

Cerignola – Il presidente Antonio Sdanga, a nome dell’A.S.D. Manfredonia Calcio, esprime “rammarico e solidarietà” per le note vicende calcistiche che hanno purtroppo interessato la società dell’Audace Cerignola. Come detto “niente serie D, e forse niente calcio a Cerignola, almeno per quest’anno”, dopo la conferma della sentenza dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva che ha rigettato il ricorso dell’Audace Cerignola.

“L’assenza (si spera momentanea) del club ofantino dal panorama calcistico, rappresenta una grossa perdita a livello di storia e di prestigio che, nonostante la nota rivalità sportiva esistente tra le nostre compagini, non verrà facilmente dimenticata da chi ha vissuto sul campo l’essenza del derby, con i suoi colori e le sue emozioni.

Onore al merito, dunque, per tutti quegli uomini i quali, in questi giorni concitati, hanno mosso degli sforzi economici importanti che non devono passare inosservati, perché fino all’ultimo hanno provato a donare alla loro città la Serie D. Pertanto, caro Dott. Angiolino e caro Sindaco Giannatempo, auguro alla Vostra Città un immediato ritorno sui campi da gioco che vi competono”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
7

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi