EventiFoggia

Foggia, 13 chilometri in bici sotto la luna (Bike in the Night)

Di:

Bici sotto la luna (www.fotogramas.es)

Foggia – TREDICI chilometri in bicicletta sotto la luna. Il Comune di Foggia ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile e gli Assessorati all’Ambiente e all’Energia, alla Mobilità e Protezione civile e alla Formazione hanno promosso, per venerdì 20 settembre prossimo, l’evento “Bike in the night”, organizzato in collaborazione con “Spazio Bike” e l’Associazione di volontariato dei Vigili del Fuoco in congedo.

“Bike in the Night” è alla sua seconda edizione e l’anno scorso era stata realizzata in piena autonomia da “Spazio Bike” e aveva coinvolto numerosi cittadini. «La ragione per cui abbiamo pensato di sostenere l’iniziativa e di sceglierla come azione modello sta proprio nelle caratteristiche di spontaneità e di auto-organizzazione di cittadini che stanno ripensando un modello di mobilità», dice l’assessore all’Ambiente e all’Energia, Pasquale Russo.

«Vi abbiamo riconosciuto le qualità più adeguate per inserirsi nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, un appuntamento che ha l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani», ha rimarcato l’assessore a Mobilità e Protezione civile, Alfredo Ferrandino, dopo che, stamattina, il sito mobilityweek.eu della Commissione europea ha ufficializzato l’inserimento di Foggia tra le città aderenti alla settimana di mobilitazione cominciata lunedì e che terminerà domenica prossima. «Abbiamo rilanciato l’iniziativa nelle scuole sperando di avvicinarci ai numeri del coinvolgimento che, stamattina, si sono registrati a Madrid, dove mille ragazzi delle scuole primarie e secondarie hanno attraversato la capitale spagnola in bicicletta», ha detto l’assessore alla Formazione, Maria Aida Episcopo.

L’evento foggiano prenderà il via alle ore 21 di venerdì prossimo, in viale Ofanto 156, davanti a “Spazio Bike”. Può partecipare chiunque abbia una bicicletta, se possibile corredata di luci. A ogni piazza del percorso cittadino ci si ferma per ripartire tutti assieme. Deve esserci almeno un genitore ad accompagnare i bambini fino a 12 anni di età. Lungo tutto il percorso, fino al “traguardo” di Piazza del Lago, in pieno centro storico, ci sarà l’assistenza dei volontari della Protezione Civile appartenenti all’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo di Foggia.

Il percorso nel dettaglio.
Viale Ofanto > Viale Giuseppe Di Vittorio > Via Bari > Corso Roma > Piazzale Italia > Via IV Novembre > Piazza Cavour > Via Scillitani > Via Montegrappa > Via Monte Sabotino > Piazza Vittorio Veneto > Viale Manfredi > Via Castiglione > Via Onorato > Viale Sant’Alfonso Maria de’ Liguori > Via San Severo > Viale Candelaro > Viale Luigi Pinto > Via Martiri di Via Fani > Via Telesforo > Via Natola > Viale degli Aviatori > Via Guido Dorso > Corso Roma > Piazzale Italia > Via IV Novembre > Via Lanza > Piazza Umberto Giordano > Corso Cairoli > Piazza XX Settembre > Corso Garibaldi > Via Fuiani > Via Arpi > Via della Repubblica > Piazza De Sanctis > Piazza del Lago.

Lo slogan dell’edizione 2013 della Settimana europea della Mobilità Sostenibile è “Clean air! It’s your move”, in italiano “Aria pulita! Ora tocca a te” e mira a sensibilizzare la cittadinanza sul legame tra il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane, evidenziando il ruolo attivo che ciascun cittadino può avere nel miglioramento della qualità dell’aria attraverso le proprie scelte di mobilità.

“2° Bike in the Night” evento creato dai profili “Urbanistica Foggia” e “Spazio Bike”

#FoggiaBikeNight #EuropeanMobilityWeek

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi