Cronaca

Assostampa, M.Loffredo: “a San Severo si stravolge la L.150/2000”

Di:

Michele Loffredo (123.people.it)

Bari – “IL Consigliere del Comune di San Severo, Persiano, per giustificare (…) la propria nomina a responsabile della Comunicazione, stravolge la L.150 del 2000, sostenendo che la stessa normerebbe soltanto l’aspetto amministrativo, mentre il suo è un ruolo politico”. Lo dice in una nota Michele Loffredo, V. Presidente Assostampa Puglia.

“Sarebbe allora utile per il Persiano una letturapiù attenta della Legge, del DPR attuativo e del Regolamento ministeriale esplicativo, oltre che degli atti parlamentari relativi alla genesi di tale fondamentale atto normativo. Difatti i predetti provvedimenti -sia singolarmente, che nel loro combinato disposto- ribadiscono l’assoluta indipendenza, negli Enti pubblici, della comunicazione istituzionale”.

“Pertanto, al netto del Portavoce dell’Organo di Vertice (nella fattispecie il Sindaco), gli Uffici Stampa non possono essere gestiti da un amministratore, in quanto sono al servizio esclusivo dei cittadini e non dei politici. Ma alla Casta risulta davvero difficile accettare tale regola democratica e l’ostentata iscrizione all’Albo dei Pubblicisti, lungi dall’essere un’esimente per il Persiano, è di tutta evidenza un’aggravante, sia per la colpevole misconoscenza di una norma che riguarda la sua stessa categoria, sia perchè la sua vigilanza politica gratuita (sarebbe ben strano il contrario!) ha determinato di fatto la perdita di un altro posto di lavoro”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi