Cronaca

Bari, rubano cavi di rame nell’ex caserma Rossani; due arresti

Di:

Controlli carabinieri (Ph: clubuds)

Bari – I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Bari San Paolo hanno tratto in arresto in flagranza di reato il trentunenne Constantin Fanel Bica ed il ventenne Rafael – Vali Arsene, entrambi pregiudicati, resisi responsabili di furto aggravato in concorso. Su segnalazione della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bari, i militari si sono portati all’interno dell’ex Caserma Militare “Rossani”, ora dismessa, sita nel quartiere “Carrassi”, dove i due rumeni erano intenti ad asportare alcuni cavi di rame, per essere successivamente piazzati sul “mercato parallelo” dell’oro rosso.


Alla vista dei militari, tempestivamente intervenuti, i due rumeni hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati prontamente bloccati e l’intera refurtiva, 100 Kg circa di rame, è stata sottoposta a sequestro. Dopo le formalità di rito entrambi sono stati associati presso la locale Casa Circondariale di Bari, a disposizione della competente A.G., in attesa del rito direttissimo.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi