Cronaca

Truffa, estorsione Ascoli Satriano, uomo rimesso in libertà

Di:

Controlli carabinieri (STATO - archivio)

Foggia – CON riferimento a quanto riportato nel comunicato stampa diramato il 17 ottobre 2012 e relativo ai 2 arresti per “truffa ed estorsione” ad Ascoli Satriano, si precisa – su indicazione – che il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Foggia ha convalidato l’arresto Di Gianni Michele Rosario e Tressante Nicola Fabio.

Lo stesso GIP – nell’esaminare l’applicazione di misure cautelari – ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di Di Gianni Michele Rosario, “mentre ha ritenuto Tressante Nicola Fabio del tutto estraneo all’estorsione in quanto, seppure abbia accompagnato Di Gianni Michele Rosario all’incontro con la persona offesa, in realtà non era a conoscenza della reale natura dei rapporti intercorrenti tra quest’ultima e Di Gianni, motivo per il quale Tressante è stato rimesso immediatamente in libertà”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi