Manfredonia
"Non era un match proibitivo, nonostante il buon livello degli avversari"

Angel Manfredonia: amara trasferta a Ceglie

"Si riparte subito questa settimana, in vista del turno infrasettimanale che attende la Tamma Angel Manfredonia"

Di:

Manfredonia, 18 ottobre 2016. Amara quanto inaspettata sconfitta per la Tamma Angel Manfredonia che lascia a Ceglie due punti preziosi in chiave classifica, in un match sfuggito di mano al team sipontino, apparso poco reattivo e non determinato in attacco quanto in difesa.

“Non era un match proibitivo, nonostante il buon livello degli avversari – ha commentato Pasquale Aulisa, Dirigente Responsabile Tamma Angel – potevamo e dovevamo fare di più. La squadra non ha tenuto sul piano mentale, di conseguenza non ha saputo affrontare il match come doveva. Ora occorre tutta la determinazione per rialzarsi e affrontare in maniera positiva e costruttiva questo momento di difficoltà. La squadra non è quella vista in questo inizio di campionato, è arrivato il momento di dimostrarlo”.

La cronaca racconta di un match in salita per la Tamma Angel Manfredonia, fin dalle prime battute e nel quale il team di Coach Ciociola ha messo in atto ben poco di quello che è capace di fare, non reagendo ad esempio al break iniziale imposto dai padroni di casa. Il resto della partita è scivolato via. Criticità sono emerse in fase difensiva, con un assetto molle e poco efficace, soprattutto sulle soluzioni di Mitola, top scorer del match. In attacco la partita è stata gestita in maniera poco incisiva e con scarsa determinazione e lucidità.

“Non abbiamo fatto praticamente nulla di tutto quello che avevamo programmato sulla gara – ha commentato con fermezza Coach Gianpio Ciociola a fine match –. Ora non dobbiamo fare altro che rialzarci, rimboccarci le maniche e giocare come squadra. Abbiamo un enorme potenziale che finora non abbiamo espresso. È arrivato il momento di dimostrare sul campo il nostro valore di squadra”.

Si riparte subito questa settimana, in vista del turno infrasettimanale che attende la Tamma Angel Manfredonia, prima del ritorno al PalaScaloria. Si torna in campo infatti già giovedì 20 ottobre e la squadra di Manfredonia è attesa da una prova importante con la Valentino Castellaneta che, a dispetto della classifica, è un team da affrontare con fermezza e decisione. Si giocherà ancora in trasferta, in un Palatifo che non ha mai regalato nulla agli avversari. Palla a due alle ore 20.30, arbitri dell’incontro i sigg.: Angelo Paradiso di Santeramo in Colle (primo arbitro) e Alexis Sancilio di Brindisi (secondo arbitro).

Stay tuned & Angel is always a good idea



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati