Manfredonia
Atto in allegato

Comune Manfredonia, assunti altri 3 operatori di Polizia locale

Con determinazione del Segretario Generale n.418 del 07.04.2011 era stato indetto concorso pubblico, per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n.19 posti di “Operatore P.L.”

Di:

Manfredonia. CON recente determina dirigenziale del Comune di Manfredonia, è stato determinato di assumere 3 candidati, utilmente collocati nella graduatoria del relativo concorso pubblico, alle dipendenze del Comune con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e pieno, col profilo professionale di “Operatore di Polizia Locale” – Cat. C e con decorrenza dalla data di stipula dei rispettivi contratti individuali di lavoro, secondo le previsioni di cui alla deliberazione di G.C. n. 83 del 05.05.2016 di approvazione della programmazione del fabbisogno del personale relativo al triennio 2016/2018, previa verifica delle le dichiarazioni sostitutive rese dagli stessi ai sensi dell’art.71 del D.P.R. n.445/2000.

In particolare si tratta di:

PINCA Salvatore – Grottaglie – 30.01.1981 (16° posto in graduatoria)
MANGANO Antonino – San Giovanni Rotondo – 27.11.1978 – (17° ” “)
VAIRO Alessandro Giuseppe – San Giovanni Rotondo – 03.03.1983 (18° ” “).

Impegnare l’occorrente spesa di € 17.185,00, relativa ai mesi di novembre e dicembre 2016, con imputazione ai seguenti capitoli (PEG) del bilancio per l’esercizio finanziario 2016, con impegno a mantenere la occorrente spesa rapportata all’intero anno a carico degli esercizi successivi: € 12.948,00 al Cap.2750 “Stipendi ed assegni fissi Polizia Locale”; € 3.263,00 al Cap.2780 ”Oneri previdenziali ed assistenziali Polizia Locale; € 974,00 al Cap.2925 “IRAP Polizia Locale”.

IL CONCORSO


Si ricorda come con determinazione del Segretario Generale n.418 del 07.04.2011 era stato indetto concorso pubblico, per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n.19 posti di “Operatore P.L.”, il cui bando è stato pubblicato all’Albo Pretorio on line di questo Comune e, in estratto, sulla Gazzetta Ufficiale n.33 del 26.04.2011, e per 30 giorni consecutivi, salvo gli esiti della procedura di mobilità volontaria esterna di cui all’art. 30 – comma 2/bis del D.Lgs. n. 165/2001; con determinazione del Segretario Generale n.1241 del 26.09.2011, nel prendere atto dei verbali della Commissione Giudicatrice della selezione per mobilità volontaria esterna, indetta con atto n.327 del 22.03.2011 in ossequio a quanto previsto dall’art.30 – comma 2/bis – del D.Lgs. n.165/2001 e s.m.i., per la copertura a tempo indeterminato e pieno dei succitati n.19 posti di “Operatore di P. L.”, è stato dichiarato vincitore un solo candidato, determinandosi, conseguentemente, la riduzione a n. 18 del numero dei posti disponibili da coprire con il concorso pubblico citato.

ATTO IN ALLEGATO
det2016_1302

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
12

Commenti


  • Terra nera

    Altro concorso blef. Perchè tanti vigili di origine di San Giovanni Rotondo. Interscambio favori assunzioni. Che schifo.


  • Dino

    Speriamo che li mandano a fare le multe a chi butta l’immondizia per strada.


  • marta

    dovevano scalare la graduatoria per ……, consigliere !


  • grandi

    questi da domani sono già luogotenenti, quindi multe non ne fanno!……un esercito ci comandanti senza soldati!

  • ma la corte dei conti sta ancora aspettando ichiarimenti sul costo del personale che sembra il Comune abbia attuato una procedura ELUSIV, …..
    e come dice riccardo Magister mundi sum! .


  • Anto

    Comunque i via Gargano (e non solo) sulle strisce pedonali stanno parcheggiate sempre le stesse auto, mai visto un verbale.


  • Matteo trotta

    Alcuni dicono che alcuni vigili neo assunti sono stati trasferiti negli uffici comunali a fare gli impiegati amministrativi
    Se è vero come può essere possibile ?
    E poi mancano i vigili


  • Bagnante

    Quelli fanno le multe hai non delinquenti


  • Franco

    comunque i pescivendoli abusivi in via tribuna, via gargano e monticchio sempre là stanno. e i fessi che pagano le tasse per loro


  • Anto

    Il problema degli abusivi è un po’ difficile da risolvere quasi tutti nulla tenenti e con una sfirza di denunce e precedenti, ma almeno qualche multa su strisce pedonali e posti disabili e che cavolo fatela.


  • L'evasione fiscale il vero oro nero di Manfredonia

    quelli non abusivi o legali non emanano ricevute fiscali eppure sono visibili rintracciabili..


  • luca

    Finché le sanzioni saranno ridicole l’evasione ci sarà sempre nulla può fare un verbale di pochi euro (circa150€) conviene non fare scontrino, perché in pochi giorni anche nel caso di verbale comunque stai in positivo, quello che ti ha reso il non fare scontrino è nettamente superiore alla sanzione. Poi gli abusivi, voi fareste mai causa a un nullatenente, non ricavereste niete avreste solo una spesa in più, quindi intervenire purtroppo è solo perdita di tempo, dopo mezz’ora torna tutto come prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati