Manfredonia

Lettore: quali le attività alla Camera del vice presidente Leone?

Di:

Il vice presidente della Camera on.T.Leone: "salva l'AP di Manfredonia" (st - fnmc)

Manfredonia – “QUALI le attività negli anni del vice-presidente della Camera on.Antonio Leone?”. E’ quanto chiede un lettore a Stato interrogandosi sulle motivazioni di un’ultima proposta di legge, nell’ambito del ruolo di deputato, risalente al “2008”. Il tutto dopo visione del sito della Camera, con attività svolta come deputato relativamente alle proposte di legge “presentate come cofirmatario” (tutte con data 2008,ndr).


Curriculum.
Come evidente, l’onorevole originario di Putignano (classe 1948) laureato in giurisprudenza; Avvocato penalista, è stato eletto nella circoscrizione XXI (PUGLIA), nella Lista del Pdl, proclamato il 23 aprile 2008, con Elezione convalidata il 18 dicembre 2008.

Già deputato nelle legislature: XIII, XIV, XV, iscritto al gruppo parlamentare del Popolo della Libertà dal 5 maggio 2008.

Alla voce Uffici parlamentari, tra l’altro: Vicepresidente della Camera dei Deputati dal 6 maggio 2008; presidente del Comitato per gli affati del personale dal 12 giugno 2008, presidente del consiglio di Amministrazione del fondo di previdenza del personale dal 12 giugno 2008. Inoltre risulta Componente degli organi parlamentari: XI Commissione (LAVORO PUBBLICO E PRIVATO) dal 5 dicembre 2011; Giunta per le autorizzazioni dal 21 maggio 2008; Giunta per il regolamento dal 20 maggio 2008; Commissione speciale per l’esame di disegni di legge di conversione di decreti-legge dal 7 maggio 2008 al 4 giugno 2008; Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa dal 22 maggio 2008; Ufficio di presidenza dal 6 maggio 2008; Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale dal 27 gennaio 2010; Comitato per gl affari del personale dal 12 giugno 2008; Consiglio di Amministrazione del Fondo di previdenza del personale dal 12 giugno 2008; sezione giurisdizionale dell’Ufficio di presidenza dal 12 giugno 2008; V Commissione (BILANCIO, TESORO E PROGRAMMAZIONE) dal 21 maggio 2008 al 5 dicembre 2011.


ATTIVITA’ DI DEPUTATO



PROPOSTE DI LEGGE PRESENTATE COME COFIRMATARIO
“Delega al Governo per la revisione del trattamento tributario della famiglia mediante l’introduzione del metodo del quoziente familiare e altre agevolazioni fiscali in favore delle famiglie (735)”.
“(presentata il 5 maggio 2008, annunziata il 6 maggio 2008)”

“Istituzione in Foggia di sezioni distaccate della corte d’appello e della corte di assise d’appello di Bari, nonché del tribunale per i minorenni, e modifiche all’articolo 51 del codice di procedura penale, in materia di esercizio delle funzioni di pubblico ministero nei distretti comprendenti sezioni distaccate di corte d’appello (1116) “(presentata il 21 maggio 2008, annunziata il 22 maggio 2008)”.

“Istituzione in Foggia di una sezione staccata del tribunale amministrativo regionale della Puglia (1117); “(presentata il 21 maggio 2008, annunziata il 22 maggio 2008)”.


Relazione (scritta,ndr) su proposte di legge:, tra l’altro: Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dell’articolo 119 della Costituzione (2105-A) (per la V commissione presentata ) Legge di contabilità e finanza pubblica (2555-A) (presentata 28-10-2009).

Nell’ambito dell’attività di deputato, tra l’altro: proposte di modificazione al regolamento presentate come primo firmatario: “Leone ed altri: Articolo 12: modifica della disciplina dei ricorsi in materia di tutela giurisdizionale (presentata l’11 marzo 2009); “Leone ed altri: Articolo 12: modifica della disciplina dei ricorsi in materia di tutela giurisdizionale (DOC II, n. 11) (presentata l’11 marzo 2009)”.

PROPOSTE DI MODIFICAZIONE AL REGOLAMENTO PRESENTATE COME COFIRMATARIO: “Cicchitto e altri (…) norme in materia di costituzione dei Gruppi, programmazione dei lavori, organizzazione del procedimento legislativo, Statuto dell’opposizione ed istituzione del Comitato per il controllo sui conti pubblici ((presentata il 1° luglio 2008)” e “Cicchitto e altri – norme in materia di costituzione dei Gruppi, programmazione dei lavori, organizzazione del procedimento legislativo, Statuto dell’opposizione ed istituzione del Comitato per il controllo sui conti pubblici (presentata il 1° luglio 2008)”.

Inoltre, sempre nell’ambito delle attività da deputato, un’interrogazione a risposta scritta presentata il 16.07.2008 con altri 9, partendo da “un articolo del Corriere Economia del 14 luglio scorso (2008,ndr) con “la Regione Puglia” che nel Bilancio 2008 aveva “destinato 1,5 milioni di euro alla Apulia Film Commission (iter in corso;ndr)”.


Ancora, nell’ambito delle attività come deputato, 3 ordini del giorno (in assemblea su pdl, in qualità di primo firmatario, con iter concluso) tra 2008 e 2010

Ancora, nell’ambito delle attività come deputato, tra l’altro: INTERVENTI SU PROGETTI DI LEGGE IN ASSEMBLEA (compreso nel 2012,ndr) ma e anche in Commissione (compreso sul Dl 83/2012: MISURE URGENTI PER LA CRESCITA DEL PAESE. C.5312 GOVERNO) e altri interventi in Commissione.

Infine, le attività come PRESIDENTE DI TURNO NELLA CAMERAdal maggio 2008 alle sedute del novembre 2012. Citati gli interventi e le sedute presiedute (fino al novembre 2012).

Redazione Stato, ddf@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • andatevia@hotmail.com

    Ha fatto tanto per la citta’ di ??????


  • andatevia@hotmail.com

    Comunque e’ stato uno dei pochi in questi anni a raccontare …………..al caimano,anche se a ridere erano solo loro.


  • giiuanumunicip

    Il lettore si poteva rivolgere direttamente allo stesso Leone per farsi avere il …Curriculum. A molti non interssa affatto ciò che ha fatto sotto il profilo legislativo…. ma, giustamente, per il territorio di Manfredonia cosa ha fatto ? Io l’ho visto solo per il corso e quando, una volta, l’auto blu con relativo autista ……….. l’ha accompagnato …. tutto il resto è noia…. come cantava qualcuno.


  • farfallina

    Ma lui esiste solo per Berlusconi e per la sua città cosa ha fatto ? ma forse adesso con le primarie si farà sentire?


  • L'ON LEONE, IL MAGGIORE CONOSCITORE DEL REG CAMERALE IN QUESTO MOMENTO IN ITALIA.

    .
    .
    .
    SUL SUO RUOLO DI PARLAMENTARE ATTENTO ALLE ESIGENZE DEL PROPRIO TERRITORIO, CI SAREBBE TANTO DA DIRE OVVIAMENTE IN NEGATIVO. MENTRE SUL RUOLO DI VICEPRESIDENTE DELLA CAMERA, LA NOTA POSITIVA E’ CHE OGGI, PROBABILMENTE, E’ IL PARLAMENTARE CHE IN ITALIA CONOSCE MEGLIO IL REGOLAMENTO CAMERALE, A TAL PUNTO CHE UNA SUA RIELEZIONE ALLA CAMERA IN QUESTO RUOLO APPARE A MOLTI UNA COSA SCONTATA. ALMENO, A ROMA LA PENSANO COSI’, SIA A DESTRA CHE A SINISTRA.


  • arco

    Che commenti. Siamo un territorio pieno di bugie , di invidia ; di pochi e piccoli uomini che comandano una popolazione troppo distratta e che sono sempre pronti a confondere i ruoli per evitare le proprie responsabilità. Amministratori locali (sindaco, assessori e consiglieri), consiglieri ed assessori provinciali e consiglieri regionali che si comportano e fanno tutto ciò che gli pare senza rispondere a nessuno (intascando ricche indennità senza contare niente in nessuna commissione). Abbiamo politici (dai segretari di partito locali ai rappresentati in Europa come a Roma) che se candidati come consiglieri comunali non verrebbero neanche eletti. E nel mare delle responsabilità tutti confondono il tutto, mischiano le carte e giocano con le loro regole, barando quando pensano di poter perdere le loro arroganti prerogative. Abbiamo Commissari di cui si magnificano solo i compensi, alcuni sulla brace, altri nell’ombra a vendere immobili per fare cassa ed ingrossare il loro portafoglio. Caste e parentopoli, sistemate nelle agenzie, negli enti, nelle società partecipate, nelle aziende del contratto d’area, dappertutto, senza meritocrazia; per diritto politico di appartenenza. E i problemi della gente chi li risolve ? certo, non le bugie elettorali di chi ha vinto la gara della corsa alla poltrona del comune (per uno stipendio) ed oggi non capisce quanto vale o scotta. Nessuno è disposto ad una seria e democratica analisi. Nessuna discussione anima la città sulle responsabilità politico-amministrative degli ultimi venti anni. Cresce solo una sinistra che ha pensato a gonfiare solo la sua pancia, producendo sciagure come quella: di un mercato ittico che era un gioiello e che è fallito per cattiva gestione ; dell’edilizia selvaggia che ha creato nei nostri giovani solo l’illusione di poter acquistare una casa, come tanti altri in Italia, arricchendo pochi sfrontati e protervi speculatori ; di zone industriali che al posto di ospitare degnamente le imprese e le industrie con servizi ed infrastrutture le ha lasciate con le fosse dei liquami al posto delle civili fogne e senza agibilità; di una tassa dei rifiuti sempre in aumento e che non corrisponde alla qualità del servizio, ma che pesa sulle tasche dei cittadini in modo vergognoso; di zone verdi inesistenti e cemento che soffoca e brucia con la calura estiva, come il tappetino stradale che hanno steso sotto i piedi dei commercianti e dei prodotti del mercatino settimanale; della decadenza dei costumi sociali e culturali della comunità, minimamente contrastata; dell’aumento dell’illegalità dilagante combattuta solo con roboanti dichiarazioni di intenti. Tanto ancora ci sarebbe da ricordare. Ma a guardar bene, Manfredonia è, come altri esempi, sicuramente non il peggiore, il manifesto di un’Italia che a chiacchiere vuole cambiare ma che chiede che il rinnovamento cominci un po’ più in là della porta di casa. Meditate gente, meditate.


  • Gianluca

    “Onorevole” Leone, Bordo, sindaco, consiglieri comunali, provinciali, regionali, la comunità di Manfredonia ha creduto in voi demandando ad ognuno la propria speranza politica, visione del vivere. Vostro malgrado avete “…..” la buona fede di tanta gente, in primis di tanti giovani,basta vedervi, annusare la puzza di bramosia, di potere, di affarismo, di superbia che emanate nel vostro vivere, nel vostro rapporto con la comunità, con coloro che rappresentate, vestendovi come dolci colombe. Non sono nessuno per giudicarvi ho mille difetti anch’io, tanti egoismi, ma da giovane uomo non vi sento e vedo minimamente come modelli, esempio, è questo è un reato assai grave, non previsto dal codice civile-penale, ma da quello umano, che scava e lascia buio in tanti sentieri dell’animo umano. Vi fate la lotta tra di voi, fate a gare a chi …….prima i propri “seguaci”, a chi dovrà apparire per primo, ma dov’è l’essere Uomo, dov’è la responsabilità per i più deboli, per la propria città…

    Ma veramente credete che noi tutti siamo stupidi? Ma in una società ove chi più, chi meno, si è tutti ……, ci si sente meno peccatori…, ma ciò non giustifica l’esempio di uomini modello quali siete, uomini che dovrebbero dare l’esempio di lealtà, dedizione, abnegazione, coerenza,stare dalla parte dei più deboli, indifesi….Ma che Uomini siete…La storia ringraziando Iddio ci ha insegnato che coloro che lasciano il segno nel libro dell’umano sono gli uomini più umili, semplici, silenziosi, che amano, si donano, lavorano per il prossimo senza fini alcuni, se non quello di rispondere al dovere a cui la vita ci chiama, essere Uomini, essere donne, e non essere potenti, ricchi, proprietari di chissà cosa, ruolo sociale, inchinarsi al più debole, più che ricevere il suo inchino. Questo periodo di crisi può essere un punto di inizio per tutti, a partire da me, che ognuno di noi nella propria vita aspiri ad essere uno Uomo ed una Donna, più che uno scalatore di potere, sciacallo dei poveri. Che il buon Dio sia sempre la nostra luce.


  • giiuanumunicip

    Bisogna vedere che dirà il CENTRO…. o lui è già di centro…, atteso che il berlusca, come dicono i francesi: il è mort…politicamente s’intende.


  • U scupastred

    Ba fatto molto più di quello che credete, non badate a quello che fà a Roma. Vi dico solo che è piu facile parlare con lui che con gli ultimi degli assessori presenti a San Domenico. Se pensi che fare un interrogazione in parlamento e citare il nome di Manfredonia ci risolvi tutti i problemi, sbagli. E poi che problemi abbiamo???
    Il contratto. D’area a dire del nostro Sindaco e da quello precedente e un successo!!!
    Non dimentichiamo poi, chi ci ha fatto diventare la barzelletta d’Italia per un concorso di vigili fasullo dove prima i figli dei vigili urbani non potevano partecipare, e poi con il secondo concorso hanno anche passato l’ esame.
    Abbiamo chi ci amministra e governa? Sono loro che devono risolvere i problemi.


  • michele

    a manfredonia ………..parenti e qualche ….. avvocato, .. …..della cittadina, i portuali e gli operatori della …..della capitanata ne sanno qual’cosa


  • spiderman

    Di Leone non ci interessa nulla, la cosa terribile è che si da importanza a questa gente che per Manfredonia e i Manfredoniani non ha mai fatto nulla, anzi, quando doveva e poteva fare qualcosa non l’ha mai fatta. LAVORARE!!!!!


  • Redazione

    Grazie; G.de Filippo


  • VEROSIPONTINO

    http://www.youtube.com/watch?v=AL1qMeJpsQk
    Il primo ad andare a casa sarà, guarda caso LEONE !!!!


  • la tigre

    rimanesse a Roma che a Manfredonia non lo vogliamo, neanche in faccia lo guarderemo. E’ da rottamare per il fallimento dell’ Italia come tutti gli altri. Quanto a guadagnato in questi anni???


  • pixel

    I nostri cari politici hanno seminato vento ed otterranno solo tempesta. E la tempesta sarà l’astensionismo di massa alle prossime elezioni Politiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi