CronacaStato news

San Severo, inaugurazione stele caduti Grande Guerra

Di:

San Severo – DOMENICA 23 Novembre saranno inaugurate alla presenza del Sindaco Francesco Miglio e del Presidente dell’istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Romano Ugolini, le stele dei caduti della Grande Guerra in piazza Allegato.
La manifestazione avrà inizio alle 10 presso il teatro comunale Giuseppe Verdi con una conferenza che sarà aperta dai saluti istituzionali del Sindaco Francesco Miglio e dall’assessore alla Legalità, Michele Emiliano. Ad introdurre l’argomento sarà il Presidente del CRD Storia della Capitanata, Giuseppe Clemente, mentre il Presidente Romano Ugolini relazionerà sul tema “La Grande Guerra: riflessioni su un Centenario”. Alle 11.30 in piazza Allegato presso il Monumento dei Caduti ci sarà la cerimonia del taglio del nastro.

“Per la città – spiega il Sindaco Francesco Miglio – si tratta di un momento importante di commemorazione dei caduti della Prima Guerra Mondiale. Le stele sono il risultato del progetto “Restituire dignità alla memoria” voluto dal consiglio direttivo del Centro di Ricerca e Documentazione della Capitanata. Ritengo che sia importante che la ricerca e la documentazione della storia locale continui senza sosta nell’intento primario di rendere omaggio a quei cittadini che si sono contraddistinti, ma anche perché solo con radici forti e ben salde al territorio i nostri giovani potranno mantenere il legame con il proprio territorio.

A cento anni da quei terribili avvenimenti la Città di San Severo potrà richiamare alla mente i nomi di quei cittadini caduti e ci impegneremo affinché anche le scuole cittadine nel loro importante ruolo di formazione tramandino anche gli avvenimenti della storia locale, affinché gli studenti non considerino i conflitti mondiali come esperienze lontane dal nostro vivere, ma eventi terribili che tutti dobbiamo sempre scongiurare”.

Redazione Stato

San Severo, inaugurazione stele caduti Grande Guerra ultima modifica: 2014-11-18T18:19:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi