Foggia
Dopo incontro richiesto dalla FAST

Lavoratori sosta tariffata, Landella convoca

"Il Segretario regionale della Fast Confsal Puglia Vincenzo Cataneo, sempre in difesa dei diritti dei lavoratori, da giorni ha sollevato la questione degli addetti della sosta tariffata di Foggia, che hanno visto i contratti scadere senza che alcuno si occupasse della loro precaria situazione"


Di:

Foggia – Il Segretario regionale della Fast Confsal Puglia Vincenzo Cataneo, sempre in difesa dei diritti dei lavoratori, da giorni ha sollevato la questione degli addetti della sosta tariffata di Foggia, che hanno visto i contratti scadere senza che alcuno si occupasse della loro precaria situazione.

Così la Fast ha chiesto un incontro al Comune di Foggia Ataf, che gestisce il servizio, e all’agenzia Etjca, che è titolare del contratto di somministrazione del servizio e che utilizza gli ex soci delle cooperative che gestivano in precedenza il servizio, in qualità di operatori della sosta e ausiliari del traffico, con un contratto di prestazione a tempo determinato. Al fine di affrontare le problematiche inerenti al rapporto di lavoro, in quanto sono scaduti i termini e pertanto si necessita di trovare una soluzione, il sindaco di Foggia Franco Landella si è reso disponibile alla richiesta del sindacato Fast e avrebbe convocato un incontro il 19 dicembre alle ore 17 per affrontare la problematica.

Nel frattempo, dopo la risposta positiva del Ministro Lupi che ne avrebbe scongiurato la chiusura, si attende sempre invece la conferma di Trenitalia sull’IMC Deposito Locomotive della Stazione Ferroviaria di Foggia, a rischio chiusura secondo i documenti in possesso dei sindacati. A seguire gli esiti.

Redazione Stato

Lavoratori sosta tariffata, Landella convoca ultima modifica: 2014-12-18T14:24:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This