Cronaca

Trinitapoli, Patruno: contributi fitti a famiglie in difficoltà


Di:

Trinitapoli – La giunta di Trinitapoli approva l’erogazione di 10.650 euro quale contributo per gli affitti alle famiglie in difficoltà. Lunedì scorso, l’esecutivo guidato dal sindaco Francesco di Feo ha deliberato la compartecipazione per l’anno 2013, superiore al 20% di cofinanziamento richiesto dalla Regione Puglia.

Da Via Capruzzi sono stati assegnati a 53.145,46 euro per la concessione di contributi per quei locatari per i quali il canone di locazione incide notevolmente sul reddito del nucleo familiare. La compartecipazione comunale dovuta ammonta, invece, a 10.629,12 euro.

L’adozione dell’atto di giunta – riferisce l’assessore alle Politiche sociali, Anna Marta Patruno – si è reso necessario in quanto la Regione Puglia con la delibera 2460/2014 ha richiesto che si producano gli atti deliberativi esecutivi ed efficaci inerenti il cofinanziamento comunale finalizzato all’ottenimento della premialità, inclusa l’attestazione di apertura di apposito capitolo di entrata in bilancio con l’iscrizione della somma prevista, comprensiva dell’eventuale premialità regionale. Si tratta di un provvedimento che giunge puntuale ed opportuno, e che rappresenta una pur piccola boccata d’ossigeno per le tante famiglie che ogni mese arrancano nella conduzione delle proprie spese”.

Redazione Stato

Trinitapoli, Patruno: contributi fitti a famiglie in difficoltà ultima modifica: 2014-12-18T23:30:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This