Manfredonia

La “Spada di S. Michele” alla Basilica di Siponto

Di:

Pellegrinaggio di preghiera (st@)

Manfredonia – LA Confraternita di S. Michele di Manfredonia ospita il Coordinatore Nazionale P Pietro Hadro della Congr. SMA. Dopo la pausa per la restaurazione dell’antica Basilica Santa Maria Maggiore in Siponto, la Confraternita di S. Michele Arcangelo di Manfredonia riprende gli incontri di preghiera e formazione che si terranno ogni terzo lunedì del mese. L’incontro, che sarà lunedì 21 Gennaio alle ore 19:30, sarà ricco di eventi. Si inizierà con la Corona Angelica e le Litanie di S. Michele.

Successivamente P Pietro Hadro presiederà la Celebrazione Eucaristica. Per il coordinatore nazionale sarà la prima volta in Basilica che è luogo delle tre apparizioni dell’Arcangelo al Santo vescovo Lorenzo Maiorano; e con lui si festeggerà l’evento con la Celebrazione Solenne di S Michele Arcangelo. Inoltre ci sarà anche “la Spada” di S. Michele Arcangelo con la possibilità del bacio per i devoti.

La devozione agli Angeli Santi si diffonde sempre più tra i fedeli. La Confraternita infatti opera per la corretta informazione e devozione da tenere con l’immagine dell’Arcangelo che, come S. Giovanni il Battista, ci indica Gesù Cristo Salvatore come colui al quale guardare e centro della nostra vita. Michele, che significa “chi come Dio”, è riscoperto come potente intercessore presso il Signore che con il suo significato incoraggia il cristiano ad avere saldi e rafforzare la Fede, la Speranza e la Carità.
Sarà presente inoltre la “statua itinerante” di S. Michele Arcangelo che la Confraternita di Manfredonia possiede per gli incontri di preghiera.

Lo Zelatore di Manfredonia Paolo Ciro D’Apolito: “Riscoprire il corretto significato e rapporto con tutti i Santi Angeli (Gabriele, Raffaele, l’Angelo Custode ed altri) può aiutarci ad entrare e vivere meglio la Comunione coi Santi Celesti, che ha l’obiettivo in Gesù di conoscere ed amare la SS. Trinità.”

Info e contatti: Paolo Ciro D’Apolito
sanmicheleconfraternita@gmail.com

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • johnny

    Grazie, Paolo, per questi momenti di preghiere che offri. grazie per la riscoperta della storica e devota Marcia degli Angeli che tanto bene porta a chi vi partecipa. Quest’anno saremo sempre di più accanto a te in pellegrinaggio per offrire la nostra cara Manfredonia alla custodia dell’Arcangelo. Non abbatterti per qualche voce stonata, persone di non-fede, che ti vogliono ostacolare. Il diavolo che è stato sconfitto da San Michele tenterà in tutti i modi di frapporsi nell’organizzazione ma TU, anzi Voi della Confraternità, non vi fermate perchè ci penserà San Michele a convertire chi ti ostacola.


  • giusi

    Perchè non avete comunicato con anticipo l’avvenimento dell’arrivo della spada di S.Michele?Ovunque è stata portata,al nord soprattutto,e in zone ad alta concentrazione di emigrati montanari e meridionali,la sua simbolica presenza ha portato frutti benevoli.Per cui,comunicarlo con anticipo sarebbe stato meglio,come lo sarà,sicuramente ,per i futuri incontri ,di preghiera,presso la Basilica di Siponto.Auguri per l’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi