Manfredonia

Politiche, dopo liste, Pd ai Celestini. C’è Bordo, Campo, Riccardi

Di:

Il deputato Pd Michele Bordo (immagine d'archivio)

Il deputato Pd Michele Bordo (immagine d'archivio)

Manfredonia – “CAMPAGNA elettorale, atto I^”. Si svolgerà domenica 27 gennaio al Palazzo dei Celestini, alle ore 10, l’incontro dell’onorevole Michele Bordo, del Pd, nell’ambito delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013. Previsti gli interventi di Angelo Riccardi, sindaco di Manfredonia, di Paolo Campo, segretario provinciale del Pd, dello stesso Bordo, candidato Pd alla Camera, di Nicola La Torre, candidato Pd al Senato.

Si ricorda che, lo scorso 16 gennaio, il Partito Democratico Pugliese ha presentato le liste dei candidati regionali alle elezioni politiche del febbraio 2013. Capolista alla Camera dei deputati Franco Cassano ; c capolista al Senato Anna Finocchiaro.

INTERVISTA PAOLO CAMPO; DA BERLUSCONI AL “POLITICO” MONTI, DAL DOPPIO MANDATO AMMINISTRATIVO AL PIANO REGOLATORE





Vota questo articolo:
13

Commenti


  • pescatore xxl

    Con bordo a bordo si affonda di sicuro.


  • MARCO

    NON HO PAROLE
    MA IO MI CHIEDO
    COSA POTRA’ MAI DIRE UNA PERSONA CHE SI TROVA IN LISTA AL PARLAMENTO SENZA AVER FATTO NESSUNA COMPETIZIONE ELETTORALE?
    SENZA ESSERSI CONFRONTATO AI VOTI CON UN ALTRO UOMO?
    ED E’ SUCCESSO SOLO A FOGGIA
    COSA DIRE DI PIù
    IO PERSONALMENTE
    MA PARLO PER ME
    MI VERGOGNEREI


  • Nicola

    Caro marco…la vergogna non appartiene a questi politici, semplicemente perche altrimenti facevano altro. Fino a che la politica non riaquisira’il suo fine originario non si circondera’ di persone giuste, petche’il loro motto e’ meglio concedere che cedere…


  • Lee

    C’è stato un tempo dei nostri padri; patrioti e vittime di un bene comune chiamato Democrazia! La fame ha fatto emergere grandi Uomini che hanno dato tanto per il diritto al tozzo di pane… Si erano i nostri Padri, onesti e umili e servitori dello stato. Erano i Fari del tempo dove ogni cosa veniva proposta con diligenza e sacrificio e portandoci in una democrazia compiuta, la loro e la nostra! Oggi, lor signori sono degni di questa mission, oppure solo solo dei cantautori da strapazzo come diceva Bennato; cantano solo canzonette? Personalmente mi fanno pena, per chè oltre alla Poltrona non sanno fare un Ca…………………


  • pino

    che ha fatto di buono quest’uomo dove stava quando le fabbriche hanno chiuso?


  • Pasquale

    “noi siamo = noi e la circostanza” In questo scenario confuso di politicanti imprenditori, furbacchioni, idealisti contestatori, ignorantoni ed arrampicatori sociali Vi dovete impegnare a valutare il bicchiere mezzo pieno. Non possiamo criticare tutto e tutti e magari dare spazio a chi non ha mai fatto nulla di concreto. Proviamo, solo per un giorno, a ricercare una cosa buona che ognuno dei politici o rappresentanti istituzionali ha fatto. Dopo ne facciamo una classifica ed inneggiamo il migliore. Ovviamente questo è IL MENO PEGGIO.
    Grazie per l’attenzione (ricordateVi del “filo di Arianna”


  • Redazione

    La ringraziamo, saluti; Red.Stato


  • giacomino -----------------

    ORA TUTTI A LAMENTARSI MA POI COME TANTE PECORE A VOTARE PER QUESTO O QUEL PARTITO E DI CONSEGUENZA PER IL SOLITO NOTO, QUINDI DICO LA COLPA è ANCHE VOSTRA …
    VOTATE INVECE PER LE NUOVE REALTA’ CHE SI STANNO AFFACCIANDO NEL SISTEMA POLITICO, COSI’ ALMENO SI CERCA DI ROMPERE GLI SCHEMI DELLE LOBBY. MANDIAMOLI TUTTI A CASA QUESTI——————-


  • sfrecante

    La triade,se non sbaglio,era sinonimo di malaffare,per non usare termini che potrebbero essere censurati.Da questa triade,cosa possiamo aspettarci?Lupi famelici in mezzo a 60000 pecore,scusatemi,pecoroni!Vorrei sapere:ma chi li ha votati in tutti questi anni,a parte quelli nazionali?Non volevano il PORCELLUM,e come lo volevano!Se si votavano i 4 candidati come una volta,te lo volevo vedere Bordo!E degli altri due?Si sono passati il testimone dell’affarismo,tanto a loro non interessa la città e prima o poi,a parte i tutti si dice,qualcosa di reale verrà a galla,per cui ….. .


  • Grazie Stato Quotidiano

    La politica è la cosa più sporca che ci sia in Italia. L’unica via d’uscita è cacciarli tutti e farci amministratore da politici stranieri, escludendo quelli del Congo, Somalia e Madagascar tutti vanne bene, tanto peggio dei nostri è difficile trovarli x il mondo.


  • PETER

    prima giudicate e poi in massa a votare!


  • Fabio

    siamo a carnevale ed ogni carro carnevalescio vale


  • giiuanumunicip

    Politica = fogna…. ed in essa sguazza di tutto.. specialmente durante le campagne elettorali.
    Delinquenti condannati, corrotti e corruttori, incapaci, furbacchioni, lupi famelici, volponi della cosa pubblica e quanto più vi è più ne entrano a far parte. Penso che votare chi ha creduto nel proprio lavoro e l’ha fatto con spirito di abnegazione e sacrificio, può essere già qualcosa rispetto a tanti spergiuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi