BATCronaca

Droga, estorsioni: “soldi o riveliamo rapporti con trans”, arresti

Di:

Controlli carabinieri (archivio controlli; metropolisweb@)

Rimini – DALLE prime luci dell’alba, nel territorio riminese, nonché nelle province di Forlì-Cesena, Lecce, Bari, Cesena, Enna, Napoli e Livorno, i militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Rimini hanno dato esecuzione a 11 ordinanze di applicazione di misure cautelari nei confronti di persone ritenute responsabili, in concorso fra loro, del reato di spaccio di stupefacenti, prevalentemente hashish ed eroina.

L’operazione “Ceres” è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Rimini – Dr. Davide Ercolani e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Rimini. Nel corso delle indagini erano state già arrestate, tra il 2008 ed il 2010 in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 19 persone con il sequestro di: – 581,6 grammi di cocaina; 2608,1 grammi di hashish; 7135.00 euro in contanti; confisca di autovettura Alfa 147.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati